banner
Tron, bruciati 800 milioni di dollari di token TRX
Tron, bruciati 800 milioni di dollari di token TRX
Altcoin

Tron, bruciati 800 milioni di dollari di token TRX

By Adrian Zmudzinski - 1 Nov 2018

Chevron down

“Ho appena bruciato 800 milioni di dollari di token ERC20 TRX”, dichiara Justin Sun, il fondatore della TRON foundation. “I token TRX ERC20 presto diventeranno artefatti storici. Non scordatevi di tenerne uno come souvenir!”, ha poi aggiunto.

Read this article in the English version here.

I token ERC20 del progetto TRON, ospitati dalla blockchain Ethereum, sono infatti diventati obsoleti da quando il progetto ha lanciato la propria blockchain nativa.

I token ERC20, infatti, erano poi stati migrati sulla blockchain di TRON, dove ora vivono indipendentemente da Ethereum.

Cos’è TRON?

TRON mira a costruire un servizio di distribuzione di contenuti per mezzo di un sistema push-based per i creatori di contenuti.

Utilizzando la tecnologia blockchain e l’archiviazione distribuita, TRON intende costruire formando un ecosistema decentralizzato di intrattenimento dei contenuti.

I possessori di token TRX possono liberamente pubblicare, memorizzare e possedere dati. In breve, TRON mira ad essere una versione peer to peer di iTunes o del Google Play Store.

Lo sviluppo di un simile ecosistema non è certo semplice, ma la Tron Foundation sembra essere motivata a investire quanto piú possibile per aumentare le possibilità di successo.

TRON tempo fa ha infatti acquisito Bittorrent, avendo alla fine la meglio su avversari come NEO.

E adesso, dopo l’acquisizione, Bittorrent è un super rappresentante del network TRON.

Adrian Zmudzinski
Adrian Zmudzinski

Adrian è un appassionato di tecnologia e IT, specializzato nell'analisi di token, tecnologia blockchain e crypto. Il suo interesse verso Bitcoin risale al 2009, espandendosi al mondo delle crypto più in generale. Le sue analisi si concentrano per lo più sulle potenzialità tecnologiche alla base dei token.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.