Tencent, Blockchain e Fintech per una vera e propria “mutazione genetica” dell’azienda
Blockchain

Tencent, Blockchain e Fintech per una vera e propria “mutazione genetica” dell’azienda

By Fabio Lugano - 5 Nov 2018

Chevron down

Tencent, blockchain e fintech: la conglomerata cinese con un fatturato superiore ai 230 miliardi di dollari, ha annunciato la creazione della propria divisione Tencent Financial Technology.

Read this article in the English version here.

Questa divisione lancerà una soluzione finanziaria per la catena logistica mirata al supporto delle piccole aziende che, secondo il manager Aaron Cai, “potenzierà le società medio piccole e permetterà loro di uscire dai problemi di carattere finanziario”.

Tencent collabora con Linklogis per costruire una soluzione sicura e credibile che permetta ai membri di una supply chain di finanziare le proprie transazioni direttamente tramite mobile. Questo tipo di operatività, se positivamente implementato, potrebbe aumentare l’affidabilità dell’intera catena.

A tal proposito Ju Kun, direttore di Linklogis, ha spiegato:

“A differenza delle tradizionali soluzioni finanziarie per la supply chain la nuova piattaforma può diffondere la credibilità finanziaria ad ogni livello della catena, e questo sarebbe di grande beneficio per le aziende medio piccole”.

Tencent, blockchain e fintech: quale futuro?

Proprio in quest’ottica, Tencent sta rivoluzionando tutta la sua struttura di servizi B2B, cercando di dare una nuova struttura che dovrebbe guidare la società per i prossimi 20 anni.

Attualmente la società sta affrontando una grossa riorganizzazione per cambiare la propria predisposizione B2C in B2B, un cambiamento talmente profondo da essere stato definito dai suoi stessi dirigenti come una vera e propria mutazione genetica.

In quest’ottica, per Tencent blockchain e fintech diventano centrali e metteranno il gigante in rotta di collisione con l’altro big del settore: Alibaba.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.