Marlin, un protocollo blockchain per la scalabilità
Marlin, un protocollo blockchain per la scalabilità
Blockchain

Marlin, un protocollo blockchain per la scalabilità

By Fabio Lugano - 7 Nov 2018

Chevron down
Ascolta qui
download

Marlin, startup che sta lavorando ad un protocollo blockchain per fornire soluzioni di scaling che tutelino anche la privacy, annuncia il lancio del suo primo prodotto funzionante al CAT Genesis Meetup di Mosca.

Read this article in the English version here.

Dopo una serie di simulazioni di successo ed una fase di test approfonditi, oltre a presentare il prodotto la Marlin presenta anche la roadmap e un whitepaper esplicativo delle evoluzioni del progetto.

La soluzione studiata dalla Marlin può essere facilmente integrati in dApp esistenti, blockchain esistenti e funzionanti, e protocolli P2P che potranno avvalersi dell’accelerazione aggiuntiva e saranno di grado di essere “fino a 500 volte più veloci”, spiega il comunicato stampa.

Il protocollo Marlin ha diverse caratteristiche molto interessanti, tra cui alta robustezza combinata con un ridotto utilizzo della banda di trasmissione dati ed una struttura che garantisce l’anonimato.

Questo effetto di accelerazione sarà molto utile soprattutto per i giochi, che generano una grande quantità di dati.

L’utilizzo della Proof of Availability e della Proof of Bandwidth dovrebbe creare, secondo i programmi dell’azienda, un network sicuro ed affidabile.

Il network è alimentato dal token LIN che si presenta come un utility token necessario per accedere alla piattaforma, ma di cui non è ancora stata annunciata l’introduzione del mercato.Il team conta 10 programmatori e altri importanti nomi tra cui un core developer di Zilliqa e un professore del MIT.

Sul tipo di soluzione implementata il CEO Dean Pappas, ha affermato:

“Molte soluzioni non affrontato il problema principale che è la frammentazione del network alla base dei servizi P2P . Per questo noi siamo le rockstar nella gestione del networking ed abbiamo una intera famiglia di tecnologie che non sono applicate uniformemente da tutte le piattaforme. L’idea della Marlin è di  andare più in profondità e di applicare queste tecnologie per rendere più veloci tutti i sistemi P2P , incluse le blockchain e che può avere effetto anche su altre soluzioni di scaling”.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.