banner
Litecoin, fee da 50 centesimi per una transazione da 60 milioni di dollari
Litecoin, fee da 50 centesimi per una transazione da 60 milioni di dollari
Altcoin

Litecoin, fee da 50 centesimi per una transazione da 60 milioni di dollari

By Fabio Lugano - 13 Nov 2018

Chevron down

Una transazione da oltre 60 milioni in Litecoin (LTC) è stata recentemente eseguita pagando una fee di soli 50 centesimi.

Read this article in the English version here.

Si tratterebbe della più grande transazione in questa criptovaluta che ha interessato 1.159.005 LTC.

La transazione appare essere un consolidamento di fondi passati da un indirizzo con caratteristiche multisig, che fino a quel momento era il più ricco tra quelli con LTC, ad un altro indirizzo che è diventato automaticamente il più ricco.

Inoltre, sono stati cancellati 76 milioni di Litecoindays, segnando quindi un enorme salto nei volumi giornalieri.

Non è nota la proprietà del wallet da cui è stato trasferito l’importo, ma si sa soltanto che il suo enorme volume è stato generato da un insieme di transazioni, ciascuna delle quale dai 5 ai 20mila Litecoin.

Si tratta probabilmente di un fondo con una molteplicità di detentori, vista la sua caratteristica multisig.

Litecoin Core 0.17

L’introduzione dell’update Litecoin Core 0.17 ha portato ad un dimezzamento delle commissioni di pagamento di LTC.

Si tratta di una scelta voluta dal team di sviluppatori di Litecoin proprio per riuscire ad ampliare gli usi pratici della criptovaluta e facilitarne l’uso nei pagamenti.

L’ammontare della commissione dipende dalla dimensione che le informazioni nella transazione occupano in un blocco. In questo caso si tratta di una compensazione minima, considerando che attualmente ogni blocco di LTC genera 1300 dollari in nuovi coin, contro 2 dollari in commissioni di transazione.

Comunque l’obiettivo si Litecoin Core 0.17 era ridurre il costo per transazione ed è perfettamente riuscito, come mostra il grafico di bitinfocharts:

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.