Antonopoulos: “il protocollo MimbleWimble è molto interessante”
Antonopoulos: “il protocollo MimbleWimble è molto interessante”
Criptovalute

Antonopoulos: “il protocollo MimbleWimble è molto interessante”

By Marco Cavicchioli - 5 Feb 2019

Chevron down

Durante una recente sessione di domande e risposte su YouTube il celeberrimo autore di Mastering Bitcoin, Andreas Antonopoulos, ha parlato di MimbleWimble, il protocollo introdotto nel 2016 da Tom Elvis Jedusor per risolvere i problemi di privacy e scalabilità di Bitcoin.

Read this article in the English version here.

Antonopoulos  ha illustrato la differenza tra questo protocollo e gli altri protocolli che propongono soluzioni simili, dicendo ad esempio che le caratteristiche anonime di MimbleWimble

“riducono notevolmente la quantità di spazio necessaria per la blockchain. È una soluzione davvero interessante perché fino ad ora c’è stato un compromesso tra la privacy e la scalabilità”.

Antonopoulos fa notare infatti che molti precedenti tentativi di elevare il livello di privacy delle transazioni registrate su blockchain, come ad esempio la zero-knowledge di zk-SNARKs, vanno a discapito della scalabilità, perchè aumentano sensibilmente il peso delle informazioni che devono essere scritte su blockchain.

Invece questo protocollo da un lato consente agli utenti di effettuare transazioni senza rivelare pubblicamente gli e importi gli indirizzi delle transazioni stesse, ma dall’altro non incrementa la dimensione delle medesime in kilobyte.

Con altre tecniche tali dimensioni possono anche passare da 200 byte a 20 kilobyte, con un incremento del peso di circa cento volte, e questo è sempre stato un problema.

MimbleWimble invece consente di non dover accettare un compromesso tra privacy e scalabilità, perchè adotta un approccio diverso.

In altre parole su blockchain viene registrato solo una specie di “riassunto” della transazione che consente di convalidarla ma senza dover registrarne pubblicamente tutte le informazioni. Grazie all’utilizzo di matematica complessa, che lo stesso Antonopoulos ammette di non essere in grado di comprendere appieno, MimbleWimble consente di “scartare” alcuni stati intermedi del processo, comprimendo in maniera massiccia in questo modo i dati da dover registrare su blockchain.

Nel video fa anche riferimento a due delle criptovalute che usano questo protocollo, ovvero Grin e Beam, illustrandone le differenze.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.