banner
Ternio blockchain nuovo partner di Amazon AWS
Ternio blockchain nuovo partner di Amazon AWS
Blockchain

Ternio blockchain nuovo partner di Amazon AWS

By Stefania Stimolo - 19 Feb 2019

Chevron down

Ternio, blockchain che si applica soprattutto el settore dell’organizzazione aziendale, è stata accettata come partner di Amazon AWS, vantando questo titolo insieme solo ad altre quattro società blockchain.

Read this article in the English version here.

Secondo quanto riportato, il framework che in particolare è entrato a far parte dei partner di Amazon Web Service è Lexicon di Ternio che, nonostante sia ancora in attesa di brevetto, presenterebbe secondo il comunicato stampa le qualità per supportare oltre un milione di transazioni al secondo su blockchain.

Ternio blockchain partner Amazon AWS

Grazie all’integrazione di Ternio in AWS, ogni cliente di Amazon avrà l’opportunità di implementare l’architettura Lexicon all’interno di un cloud.

Daniel Gouldman, CEO di Ternio, ha affermato:

“Siamo molto entusiasti di essere accettati come AWS Advanced Partner, rendendoci una delle cinque società blockchain al mondo con questa designazione. Ora, qualsiasi cliente aziendale da una piccola startup al governo federale degli Stati Uniti può implementare su AWS la nostra tecnologia blockchain su larga scala”

La blockchain Lexicon è basata su HyperLedger Fabric e supporta i contratti smart bytecode di Ethereum EVM.

Corey Ballou, che guida lo sviluppo della blockchain di Ternio, ha dichiarato:

“Ternio ha automatizzato l’implementazione di Lexicon sul Managed Kubernetes Service di Amazon AWS, EKS. Accoppiare Lexicon con EKS è stata una scelta naturale per noi. L’unione di Kubernetes con le offerte di servizi di Amazon ci offre la velocità, la sicurezza, la scalabilità e la disponibilità di cui abbiamo bisogno e ci ha permesso di progettare e automatizzare l’implementazione di cluster Hyperledger Fabric a livello di produzione in una modalità che è altamente disponibile e scalabile automaticamente. Siamo anche stati in grado di implementare l’auto-scaling Elastic Block Storage (EBS) per supportare la necessità di set di dati grandi e immutabili.”

Pochi mesi fa Ternio ha lanciato la carta di debito BlockCard, approvata dal governo americano, per spendere bitcoin, ethereum, stellar e altre criptovalute.

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.