La community NEM approva la proposta di finanziamento
La community NEM approva la proposta di finanziamento
Blockchain

La community NEM approva la proposta di finanziamento

By Fabio Carbone - 21 Feb 2019

Chevron down

Oggi è stata approvata la proposta di finanziamento (funding proposal) di NEM.

Read this article in the English version here.

Sono stati ampiamente superati il POI del 3% e il quorum del 65% di voti a favore della proposta, necessari perché il piano di finanziamento da 210 milioni di XEM (circa 8 milioni di USD) potesse passare.

La notizia è stata riportata dalla NEM Foundation nel forum ufficiale poche ore fa. Il Comitato esecutivo e i membri del Consiglio hanno espresso la loro gratitudine nei confronti della community NEM per aver appoggiato la proposta di finanziamento, e hanno ringraziato anche il team del NEM Labs per il successo ottenuto.

I membri della community hanno votato attraverso il sistema di voto proof of importance (POI) per approvare i seguenti punti del piano di ristrutturazione della NEM Foundation:

  1. piano operativo della NEM Foundation dal 20 febbraio 2019 al 20 febbraio 2020;
  2. implementare una nuova struttura organizzativa;
  3. usare i fondi disponibili per pagare le fatture inevase, i contratti degli impiegati, e spese varie;
  4. riduzione delle spese del 64,05% rispetto al budget del 2018 e riduzione dello staff del 69%;
  5. transizione a una organizzazione focalizzata sul prodotto.

Una nuova struttura per NEM

Come noto il primo ostacolo incontrato dal nuovo Consiglio di amministrazione della Fondazione è stato il bilancio in rosso. A seguito del forte deprezzamento della criptovaluta nei mercati, il nuovo board ha deciso di ristrutturare la struttura organizzativa partendo dall’eliminazione dei team regionali, sostituendoli con nuovi team incentrati sui prodotti creati.

La struttura organizzativa sarà agile e nuovo personale sarà assunto solo se strettamente necessario: “Saremo prudenti e attenti nelle nostre spese” affermano nel comunicato.

I fondi gestiti da un team di professionisti

Cillia Lim è la nuova direttrice del reparto finanziario di NEM, e sarà circondata da altri professionisti finanziari per gestire al meglio i fondi approvati dalla community.

Cillia, si apprende dal comunicato, ha 20 anni di esperienza nel settore finanziario e lavorerà a stretto contatto con il Comitato esecutivo e il consiglio per guidare la transizione finanziaria di NEM.

Il primo passo è supportare Catapult

Approvata la proposta di finanziamento NEM, il primo obiettivo è dirigere fondi a supporto del lancio di Catapult.

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione lavorerà a stretto contatto con il Core Dev, il Project Management Committe (PMC) e tutti gli sviluppatori indipendenti della community NEM.

Per raggiungere l’obiettivo è stato scelto il cofondatore di NEM Jeff McDonald come CTO ad interim.

Per ora non esiste una roadmap di Catapult, essa è stata richiesta dalla community ma al momento “non c’è una risposta chiara alla domanda, i lavori sono in corso” afferma Jeff McDonald rispondendo alla domanda.

Secondo Jason Lee, segretario della NEM Foundation, una risposta “chiara” arriverà entro il 31 marzo 2019.

Due aggiornamenti al mese dal Consiglio

Incassato il sì alla funding proposal, il nuovo Consiglio promette due aggiornamenti al mese per informare su

  • prosecuzione dei lavori di ristrutturazione dell’organizzazione interna della Fondazione,
  • roadmap e sulle scelte strategiche che riguardano il presente e il futuro della criptovaluta NEM.
Fabio Carbone
Fabio Carbone

Writer freelance dal 2013 ha studiato informatica e filosofia ed anche un pizzico di sociologia. Nel 2016 ha scoperto la crypto economy e da allora scrive di blockchain e criptovalute, per approfondire un movimento che non è fatto solo di esperti matematici e crittografi, ma di gente che genera una nuova economia dal basso. Scrive dello stesso argomento su vari siti web di settore. Scrive di Industria 4.0 ed economia digitale in generale.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.