banner
Shapeshift pubblica il documentario crypto Down the Rabbit Hole
Shapeshift pubblica il documentario crypto Down the Rabbit Hole
Criptovalute

Shapeshift pubblica il documentario crypto Down the Rabbit Hole

By Amelia Tomasicchio - 26 Feb 2019

Chevron down

Shapeshift ha annunciato pochi minuti fa la pubblicazione del documentario a tema crypto dal titolo Down the Rabbit Hole.

Read this article in the English version here.

In sei episodi i personaggi protagonisti spiegano cosa per loro significano le crypto e come queste stanno avendo un impatto sul loro lavoro, ambizioni e quotidianità

Le sei persone intervistate arrivano da diversi gruppi sociali e lavorativi, da imprenditori ad artisti, ma con tutti una cosa in comune, come spiega il comunicato stampa di Shapeshift:

“la loro credenza in un futuro che non è fornito da servizi centralizzati ma da tecnologie che sono alimentate dalle persone”.

Tra gli intervistati troviamo infatti il creatore di Zcash, Zooko Wilcox, l’attivista Nyla Rodgers, l’imprenditore Diego Gutiérrez Zaldívar, la venture capitalist Meltem Demirors, la musicista Tatiana Moroz e infine il CEO di Shapeshift Erik Voorhees.

Shapeshift spiega così la decisione di pubblicare il documentario Down the Rabbit Hole:

“Visto che il crypto winter ci sta colpendo fortemente, è importante ricordarci perché siamo qui”.

Di certo il mercato crypto non sta attraversando un periodo florido, ma soprattutto anche Shapeshift sembrerebbe sempre più in difficoltà viste tutte le richieste di informazioni da parte delle autorità in merito ai clienti dell’exchange. 

Secondo un report pubblicato a fine gennaio, Shapeshift ha ricevuto 44 richieste da parte del regolatore svizzero nel terzo trimestre del 2018, una percentuale in aumento del 175% rispetto alle richieste ricevute nei primi due trimestri dello stesso anno.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.