HomeCriptovaluteBitcoin“Bitcoin è la fine dei sistemi di pagamento tradizionali”, parola di Lisa...

“Bitcoin è la fine dei sistemi di pagamento tradizionali”, parola di Lisa Ellis

Secondo una recente intervista condotta da Bloomberg a Lisa Ellis, analista di MoffettNathanson, il fatto di utilizzare bitcoin come metodo di pagamento ha un che di incredibile:

“Perché mai dovrei comprare un caffè con bitcoin? Ma potrebbe anche accadere, anche se può sembrare ridicolo”.

Read this article in the English version here.

E per questo Visa, PayPal e Mastercard soprattutto dovrebbero tenere d’occhio bitcoin perché potrebbe portare alla fine dei sistemi tradizionali.

Spiega Ellis:

“I sistemi crypto (come bitcoin, ethereum, ripple) sono potenzialmente dirompenti per i sistemi di pagamento privati. Le caratteristiche del loro core design – che puntano a permettere la “libertà del denaro” – sono in diretto contrasto con le caratteristiche della maggior parte dei sistemi di pagamento privati più tradizionali”.

Proprio per questo motivo, sempre durante l’intervista a Bloomberg, Ellis consiglia:

“le banche e i processori di pagamento dovrebbero evitare di prendersi questo rischio adottando le crypto e le tecnologie blockchain”.

I giganti del sistema di pagamento quindi dovrebbero tenersi aggiornati e adottare le nuove tecnologie, altrimenti potrebbero essere spazzati via.

E questo lo sanno bene in JP Morgan, che di recente ha aperto un team blockchain e ha sviluppato JPM Coin, col fine di iniziare ad usare le crypto almeno all’interno della banca stessa per velocizzare e tagliare i costi delle transazioni.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchiohttps://cryptonomist.ch
Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist, oltre che Italian PR manager per l'exchange Bitget. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e ha pubblicato un libro "NFT: la guida completa'" edito Mondadori. Inoltre è co-founder del progetto NFT chiamati The NFT Magazine, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore. Come advisor, Amelia è anche coinvolta in progetti sul metaverso come The Nemesis e OVER.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS