Il New York Times testa la pubblicazione su blockchain
Blockchain

Il New York Times testa la pubblicazione su blockchain

By Marco Cavicchioli - 13 Mar 2019

Chevron down

Il New York Times sembrerebbe intenzionato a sperimentare la pubblicazione su blockchain.

Read this article in the English version here.

Infatti, il giornale ha pubblicato un annuncio di lavoro con il quale va alla ricerca di un leader per immaginare e progettare un Proof of Concept basato su blockchain per gli editori di notizie, all’interno della propria divisione di ricerca e sviluppo.

La figura ricercata deve avere già esperienza nell’introduzione di innovazioni tecnologiche in organizzazioni di media grandezza e deve aver lavorato ad iniziative creative che utilizzano tecnologie all’avanguardia.

L’obiettivo è quello di creare la vision per il progetto, individuare i problemi ed immaginare le soluzioni, oltre a formare un pool di stakeholder del progetto e cercare consulenti da agenzie di notizie, università e società di social media. La posizione ricercata è temporanea ed il lavoro durerà circa 12 mesi.

L’annuncio di lavoro, però, in questo momento risulta non più disponibile, forse perché ritirato dallo stesso editore. Non è noto quante candidature siano state inviate al NYT nel frattempo.

Con così poche informazioni è difficile immaginare quale sia concretamente il progetto che sta dietro a questa ricerca, ma è possibile ipotizzare che la difesa del copyright possa essere uno degli obiettivi a cui la società punta. Infatti una volta pubblicate online, le notizie spesso vengono copiate anche da altri editori, e ad esempio una registrazione su blockchain potrebbe attestare in modo pubblico ed univoco la paternità di un articolo prima ancora che questo venga pubblicato.

Non è un caso che ai candidati vengano richiesti anche una certa preparazione giornalistica, ed “una vera passione per la mission del New York Times”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.