Bitcoin: alcuni nuovi dati su Satoshi Nakamoto
Bitcoin

Bitcoin: alcuni nuovi dati su Satoshi Nakamoto

By Alfredo de Candia - 28 Apr 2019

Chevron down

Emergono nuovi dati su Satoshi Nakamoto. La ricerca dell’identità del creatore del Bitcoin può essere definita una vera caccia all’uomo (o alla donna) e va avanti praticamente dagli albori della creazione di BTC. Ma oggi ci sarebbero nuovi dettagli.

Read this article in the English version here.

Recentemente alcune persone, come per esempio l’influencer crypto John McAfee, sono intenzionate a rivelare e svelare l’identità di Satoshi Nakamoto per far scoprire effettivamente la persona dietro alla creazione di Bitcoin.

Un utente di Twitter, Jameson Loop, ha cercato di elaborare alcuni nuovi dati estratti dai post e dai movimenti fatti dagli account di Satoshi Nakamoto e di Craig Wright mettendo a confronto il periodo di attività (2009-2010) degli stessi, giungendo ad una interessante conclusione.

Da quello che possiamo dedurre dai grafici suddetti, vediamo che, in base ai post di Nakamoto ed ai blog post di Wright, l’attività dei due soggetti è abbastanza diversa.

Nakamoto è più attivo dalle 16:00 alle 23:00 UTC e si riposa quindi probabilmente tra le 23:00 e le 08:00. Craig Wright, invece, presenta un grafico più altalenante relativamente ai post pubblicati, con una pausa dalle 15:00 alle 17:00 UTC, quando si trovava in Australia.

Questi ovviamente sono orari UTC, quindi se li spostiamo nelle fasce in cui si ha un orario conforme con i dati registrati di Nakamoto, se applichiamo l’orario della East Coast americana ETC-0500 questa corrisponde al pattern del riposo 01:00-08:00, mentre se dovessimo applicare l’orario australiano UTC-0800 al pattern di Satoshi Nakamoto allora vedremmo che gli orari di riposo sarebbero dalle 15:30-22:30, cosa abbastanza strana.

L’autore del post conclude la sua ricerca su questi nuovi dati su Satoshi Nakamoto dicendo che, in base a queste informazioni, si può ipotizzare che Nakamoto possa risiedere o comunque risiedeva nella zona dell’Est del Nord America, oppure nella zona ad Ovest del Sud America, visto che gli orari delle zone coincidono con quel tipo di pattern. Inoltre, un altro utente sempre nello stesso post, inserisce altri grafici che dimostrano l’attività degli stessi.

Quindi, con questi dati, si dimostra ancora una volta con molta probabilità che Craig Wright non sia Satoshi Nakamoto.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.