Cryptopia: sito offline da molte ore, paura per un altro hack alla piattaforma
Exchange

Cryptopia: sito offline da molte ore, paura per un altro hack alla piattaforma

By Michele Porta - 14 Mag 2019

Chevron down

Come ha fatto notare un utente Reddit, Fallenkeith2018, il sito web dell’exchange Cryptopia, famoso sito Neo Zelandese, è offline da oltre otto ore per una manutenzione.

Read this article in the English version here.

“Cryptopia è inattivo da oltre 8 ore, sarà stato ancora hackerato? Mi sono svegliato stamattina per controllare Cryptopia e per vedere se c’erano aggiornamenti sul sito web sulle nuove coppie di trading. Quando mi sono recato sulla landing page mi sono ritrovato l’avviso: non fatevi prendere dal panico! Siamo attualmente in manutenzione. Grazie per la vostra pazienza e ci scusiamo per l’inconveniente.”

Il messaggio sulla landing page

La landing page dell’exchange cita una semplice manutenzione come la ragione principale della sospensione delle attività di trading.

cryptopia hack manutenzione offline

Le testimonianze degli utenti

Secondo altre testimonianze su Twitter, invece, il sito web sarebbe inattivo da quasi 48 ore.

La preoccupazione principale deriva dalla mancanza di comunicazioni fornite sui canali social della piattaforma. Infatti, sia su Twitter che su Discord, non si trova nessuna comunicazione a riguardo dell’attuale situazione.

Sulla Pagina ufficiale Twitter di Cryptopia l’ultima comunicazione risale al 26 aprile. in quel caso veniva comunicava una manutenzione di una sola ora, promettendo futuri aggiornamenti sulla situazione.

cryptopia possibile hack twitter

Tutto ciò ha portato alcuni utenti a ipotizzare che l’exchange sia stato nuovamente compromesso come possibile leggere in alcuni tweet, come ad esempio il seguente:

Non sarebbe il primo hack subito

All’inizio di quest’anno Cryptopia aveva già subito un importante attacco in cui i criminali informatici, secondo le ricostruzioni, erano riusciti a rubare circa 16 milioni di dollari.

Dopo l’attacco l’exchange era rimasto per diverso tempo offline in manutenzione. In quel caso però, dopo poco tempo, seguirono avvisi attraverso i canali social da parte della società che aggiornava sulla situazione e sulla futura riapertura.

Michele Porta
Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Entra nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali crypto sul mercato. Spera in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.