Bittorrent speed: i dettagli della versione early access
Bittorrent speed: i dettagli della versione early access
Criptovalute

Bittorrent speed: i dettagli della versione early access

By Alfredo de Candia - 10 Giu 2019

Chevron down

E’ partito senza intoppi il rilascio della versione early access di BitTorrent Speed. Chi si era registrato ha quindi pochi giorni fa ricevuto una mail da dove poter scaricare il programma con alcune nuove funzionalità legate al token BTT. Sono così iniziate a circolare alcune immagini della nuova interfaccia utente (UI).

Read this article in the English version here.

Come possiamo vedere dall’immagine e dai commenti che stanno circolando su Twitter, sono in molti a chiedere se è già possibile guadagnare i token BTT, condividendo e mettendo in seed dei file con gli altri, oppure se utilizzando gli stessi si è ottenuto un incremento della velocità per il download, dato che si può utilizzare il token per richiedere una banda maggiore per il proprio profilo.

In questo early access sono previsti dei token di test pari a 10.000 BTT che, al cambio attuale, sarebbero circa 10 dollari. Questo importo potrebbe essere stato deciso dal team come una specie di soglia per invitare gli utilizzatori a compare token a sufficienza per avere una qualità migliore della rete.

Inoltre, nel programma vediamo come ci sia anche una sezione dedicata al wallet: BitTorrent infatti permette sia di condividere file sia di avere un wallet dove conservare il token BTT e molto probabilmente anche per tutti gli altri token basati sulla blockchain di Tron.

Insomma, questa versione early access di Bittorrent Speed non mostra molto di tutte le funzionalità che potrebbe esprimere il programma finale, quindi si possono fare solo delle ipotesi su come e quanto effettivamente si potrà guadagnare in token BTT tramite la condivisione dei file.

Per il momento non si ha neanche una data certa sull’uscita effettiva di BitTorrent o dell’implementazione del token BTT, anche se è stato annunciato in diverse occasioni che potrebbe avvenire entro quest’estate.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.