Stellar: oggi arriva l’update Protocollo 11
Stellar: oggi arriva l’update Protocollo 11
Criptovalute

Stellar: oggi arriva l’update Protocollo 11

By Alfredo de Candia - 10 Giu 2019

Chevron down

Oggi, precisamente alle ore 19, la blockchain di Stellar verrà aggiornata introducendo l’update di un nuovo protocollo, il Protocollo 11.

Read this article in the English version here.

Il nuovo protocollo, già nella testnet dal 13 maggio scorso, porterà 3 principali cambiamenti:

  • Un miglior prezzo per le transazioni;
  • Un miglioramento della capacità della rete;
  • L’introduzione delle offerte di acquisto.

Per quanto riguarda il prezzo delle transazioni, prima dell’update, l’utente avrebbe dovuto stabilire l’importo della fee che voleva pagare (una fee elevata garantiva la quasi immediatezza della sottoscrizione della transazione nel ledger, quindi un rapporto diretto e proporzionale tra il costo della fee ed il tempo della registrazione della transazione).

Da ora in poi, con il nuovo protocollo 11 si userà un sistema simile all’asta VCG (Vickrey–Clarke–Groves): l’utente sceglie un massimale per la fee, ma pagherà solo entro quel massimale a seconda dell’attività della rete, quindi l’utente pagherà un prezzo dal massimale in giù per quella transazione, permettendo di avere un carico minore di fee rispetto a quanto preventivato.

Per la questione del miglioramento della capacità della rete, invece, questa sarà determinata dai validatori che votano sul ledger, come previsto dal SCP (Stellar Consensus Protocol). Teoricamente i validatori dovrebbero settare un valore elevato di transazioni per ledger permettendo alla rete di supportare un incremento dell’attività dei volumi, ma ciò comporta un parametro inesatto e variabile dato che ogni transazione può contenere da 1 a 100 operazioni e, in uno scenario ideale, si avrebbe un massimo di 5,000 operazioni per ledger con un limite a 50 di transazioni/ledger. In realtà, 1 transazione contiene 1 operazione e quindi un totale di 50 operazioni/ledger.

Con questo update di Stellar, invece, si passa da un modello di “transazioni-per-ledger” ad uno “operazioni-per-ledger”, puntando sul numero delle operazioni: dopo l’aggiornamento i validatori setteranno a 1000 il rapporto operazioni/ledger, incrementando notevolmente il throughput della rete.

Infine, su Stellar oggi verrà introdotta una nuova operazione per consentire sia agli utenti che alle istituzioni finanziarie di fare richieste di offerte di acquisto in maniera più intuitiva e accurata di prima. Infatti, fino ad oggi, esisteva una singola operazione per piazzare gli ordini sull’exchange decentralizzato di Stellar (SDEX) che prevedeva il setting dell’offerta in base a quanto si avesse intenzione di vendere in cambio di un altro asset. Con l’update, invece, è stato introdotto il cosiddetto ManageBuyOffer, mentre il ManageOffer è stato rinominato in ManageSellOffer.

Salvo ritardi dell’ultimo minuto, oggi potremmo assistere ad un miglioramento di Stellar da un punto della usabilità. Attualmente il prezzo di XLM segna quasi -4%, anche se dal 18 maggio, data in cui era stato annunciato in beta il Protocollo 11, il prezzo della crypto di Stellar è sceso di 1 centesimo di dollaro.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.