Poche ore fa il colosso cinese del mining Bitmain ha annunciato un nuovo ASIC, Antminer S9 SE, per il mining di bitcoin. Si tratta di una revisione dell’Antminer S9, un dispositivo immesso sul mercato nel 2017 ma che l’azienda ha deciso di rinnovare ulteriormente prima del pensionamento finale.

Bitmain, infatti, ha già da mesi annunciato i nuovi ASIC a 7nm per minare bitcoin, in grado di toccare hashrate prossimi ai 53 TH/s con consumi contenuti.

Non è chiaro dunque il motivo per cui l’azienda abbia quindi deciso di commercializzare tale device, che vanta prestazioni ed efficienza assai inferiore agli attuali migliori ASIC per minare bitcoin.

Bitmain Antminer S9 SE: 16 TH/s per 1280 Watt

Questo ultimo refresh dell’Antminer S9 SE è in grado di raggiungere un hashrate massimo prossimo ai 16 TH/s sull’algoritmo di hashing SHA256, con un assorbimento di energia prossimo ai 1280 Watt/ora circa.

L’efficienza, dunque, è prossima agli 80 Watt per TH/s. A differenza della serie S17 non sono presenti modalità a basso consumo.

Le dimensioni dell’Antminer S19 SE sono di poco maggiori della serie S17, rispettivamente di 321.3 x 129.6 x 200, per un peso prossimo ai 4.7 KG. L’alimentatore è già incluso nella confezione.

Il dispositivo sarà acquistabile per 350 dollari sul sito web ufficiale di Bitmain a partire dalle 14 CEST di oggi, 18 giugno 2019. Le prime unità verranno spedite, però, a partire dal 21 luglio.

Probabilmente si tratta di residui di magazzino rivenduti come un nuovo prodotto leggermente ottimizzato ed ad un prezzo contenuto. Il dispositivo potrebbe risultare comunque interessante per chi ha costi per la corrente elettrica bassi o nulli, dal momento che al prezzo di un più efficiente Antminer T17 da 40 TH/s (1000 dollari), è possibile acquistare ben tre Antminer S9 SE, raggiungendo così un hashrate prossimo ai 48 TH/s.

Oppure, in alternativa ad un Antminer S17 Pro da 53 TH/s, venduto a circa 2mila dollari, gli utenti potranno acquistare sei Antminer S9 SE, per un hashrate totale di 96 TH/s, in grado di generare ben 0,0033 BTC al giorno. Naturalmente l’aspetto negativo sono i consumi, ma sono soluzioni adatte quasi esclusivamente a chi ha energia a gratis.

Complice la bassa efficienza di questo prodotto, il Bitmain Antminer S9 SE non rientra fra i migliori ASIC per minare bitcoin.