HomeCriptovaluteLa metà dei bitcoiner sono millennial

La metà dei bitcoiner sono millennial

Il sito Coindance ha pubblicato diverse statistiche su bitcoin, compresa quella relativa all’età dei bitcoiner.

Una delle statistiche più sorprendenti, infatti, è quella relativa alle fasce di età a cui appartengono i bitcoiner. Secondo Coindance, infatti, il 48% circa degli utenti hanno un’età compresa tra 25 e 34 anni: quasi la metà dei visitatori, quindi, sono millennial.

Al secondo posto ci sono i millennial un po’ più maturi e quelli a cavallo della generazione precedente, ovvero chi ha tra 35 e 44 anni, ma decisamente staccati: 28%: i quarantenni sono poco più della metà dei millennial.

Al terzo posto ci sono i rappresentanti della generazione X, ovvero la fascia che va dai 45 ai 54 anni, con poco meno del 10%. Anche i ragazzi della generazione Z, ovvero la fascia di età compresa tra i 18 ed i 24 anni, ha meno del 10%, ma si tratta di una fascia che comprende solo 7 anni, al posto che 10 come le altre. Molto distaccati invece gli over 55.

Le statistiche pubblicate confermano anche che in grandissima maggioranza i bitcoiner sono uomini: 90%, contro solo il 10% di donne.

Un altro dato sui bitcoiner è quello relativo al dispositivo utilizzato per connettersi al sito: ben il 76% usa un computer, mentre gli accessi da smartphone sono solamente il 20%.

Un’analisi a parte richiederebbe invece la rilevazione degli interessi e delle affinità, che dimostrano come finanza ed investimenti siano gli interessi più gettonati, seguiti però a ruota da informatica, sviluppo di software e tecnologia.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS