Travala: continua l’espansione dei pagamenti crypto
Travala: continua l’espansione dei pagamenti crypto
Criptovalute

Travala: continua l’espansione dei pagamenti crypto

By Alfredo de Candia - 2 Lug 2019

Chevron down

E’ appena uscito il nuovo report del mese di giugno riguardo l’andamento del progetto Travala che ha portato incrementi a doppia cifra sui pagamenti crypto rispetto al mese di maggio.

Read this article in the English version here.

Come possiamo leggere nel report, il totale delle stanze prenotate su Travala sono aumentate del 17,4% rispetto al mese di maggio, con una media di $147 a stanza; inoltre il 22% delle prenotazioni fatte a giugno sono state fatte con il token della loro piattaforma, AVA, superando addirittura il pagamento in bitcoin (BTC), che si attesta al 20%, mentre Tron (TRX) è quella meno utilizzata.

Anche i membri SMART, che hanno ulteriori sconti, sono aumentati del 18,5% arrivando a sfiorare i 300 utenti (di cui 216 al livello 5) e da maggio il 3,12% della supply è stata congelata, ovvero 1226000 AVA.

Anche grazie a questo incremento, il team di Travala ha ampliato il suo organico arrivando a quota 24 e Nicholas Merten, fondatore di DataDash (il più grande canale YouTube dedicato al mondo delle crypto con oltre 315000 iscritti), è diventato brand ambassador.

Inoltre, Travala si è aggiornata con una nuove opzione di check-out degli ospiti per non doversi loggare ogni volta con un account di Travala. Tra le ultime crypto aggiunte come metodo di pagamenti  troviamo Dash.

Da poco è anche uscita una nuova versione della piattaforma, che include:

– Integrazione delle Travolutionary API (API specifiche per il mondo travel) che sono in attesa per la certificazione da parte di Gimmonix;

– 15 nuovi fornitori proprietà con 1441154 proprietà in 114603 destinazioni in tutto il mondo. Tutti i contratti superano il milione di dollari, anche grazie alle precedenti API che permettono di certificare i supplier;

– Integrazione dei pagamenti tramite carta di credito con i servizi ed API forniti da Zoopay/Bluesnap;

– Nuove modalità di rimborso;

– Certificazioni e security audit.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.