Cina ranking crypto: EOS al primo posto
Criptovalute

Cina ranking crypto: EOS al primo posto

By Fabio Carbone - 31 Lug 2019

Chevron down

In Cina il centro per lo sviluppo delle informazioni e dell’industria (China center for information and industry development – CCID) ha aggiornato per la 12° volta il suo ranking tecnologico dedicato alle crypto.

Read this article in the English version here.

Cina crypto ranking

Al primo posto del ranking crypto stavolta spicca EOS a cui il CCID assegna un punteggio totale di 148,5. Al secondo posto troviamo invece TRON (144,1) e al terzo posto Ethereum (136,6). Solo dodicesimo Bitcoin con un punteggio totale di 101,1.

Nel ranking si notano anche due nuove crypto: si tratta di Cosmos e di Zilliqa che rispettivamente debuttano al 10° e al 24° posto, ciò significa che Cosmos entra due posizioni sopra Bitcoin.

Il CCID Blockchain research institute, che inserisce nella sua graduatoria solo blockchain pubbliche (permissionless), valuta i progetti assegnando tre distinti punteggi:

  1. tecnologia di base;
  2. applicabilità del progetto;
  3. tasso creativo.

I tre punteggi, sommati, formano il total index che assegna a ciascuna blockchain il ranking finale.

Il CCID Global public blockchain technology assessment index, nato a maggio del 2017, viene aggiornato con molta frequenza, l’ultimo in ordine di tempo (l’undicesimo) risale solo al mese di maggio. Esso viene elaborato in collaborazione con il China software evaluation center.

Premiati anche Steem e Ontology

L’indice premia anche Steem e Ontology, rispettivamente al quarto e al quinto posto con punteggio più staccati rispetto ai primi tre: 111,7 e 110,4.

Scorrendo ancora il ranking crypto troviamo BitShares al settimo posto con 109 punti e NEO all’ottavo con 106,6 punti.

Stellar è all’undicesimo posto con 101,7 punti precedendo di poco il BTC. Ripple è più giù al 17° posto con 93,9 punti e Bitcoin Cash al 29° posto con soli 85,4 punti.

La maglia nera spetta a NEM con i suoi 69,8 punti: occupa il 35° ed ultimo posto.

La graduatoria sul piano tecnologico

Se volessimo stilare un ranking solo sul piano dell’innovazione tecnologica, al primo posto resterebbe EOS e al secondo TRON di Justin Sun, mentre al terzo posto salirebbe Steem scavalcando Ethereum, il quale scivolerebbe più in basso superato da BitShares (84,5), GXChain (82,4) e Ontology (81,3).

Bitcoin vince per creatività

L’indice lascia a Bitcoin il premio alla creatività (39,6), nettamente più alto degli altri progetti. In questa graduatoria secondo è Ethereum (31) e terzo Lisk (30,2).

Fabio Carbone
Fabio Carbone

Writer freelance dal 2013 ha studiato informatica e filosofia ed anche un pizzico di sociologia. Nel 2016 ha scoperto la crypto economy e da allora scrive di blockchain e criptovalute, per approfondire un movimento che non è fatto solo di esperti matematici e crittografi, ma di gente che genera una nuova economia dal basso. Scrive dello stesso argomento su vari siti web di settore. Scrive di Industria 4.0 ed economia digitale in generale.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.