Un confronto tra le fee degli exchange di criptovalute
Exchange

Un confronto tra le fee degli exchange di criptovalute

By Matteo Gatti - 17 Ago 2019

Chevron down

In questa mini-guida sono state raccolte le fee dei principali exchange di criptovalute per metterle a confronto, considerando i seguenti quattro parametri:

  • Costo per un deposito,
  • Costo per il withdraw,
  • Costo per un ordine ‘maker’,
  • Costo per un ordine ‘taker’.

Quando viene piazzato un ordine che viene negoziato immediatamente, in parte o totalmente, esso è detto taker. Quando si piazza un ordine che va nel libro degli ordini parzialmente o completamente (es: limit order) quell’ordine sarà di tipo maker. Solitamente un ordine maker ha tasse inferiori rispetto a un ordine taker.

Chiaramente non è solo in base alle tasse più o meno elevate che bisogna scegliere il proprio exchange di fiducia, ci sono diversi altri aspetti da valutare, su tutti la sicurezza.

Coinbase Pro Exchange

Coinbase Pro è una delle piattaforme per il trading di criptovalute più famosa ed utilizzata al mondo sopratutto fra i neofiti.

Recentemente è stato aggiornato aggiornato il massimale per gli ordini e queste sono le fee:

fee coinbase pro exchange

Il deposito di criptovalute è gratuito così come il withdraw mentre un bonifico SEPA costa solo 0.15€.

Binance

Se si detengono BNB sul conto, le commissioni di negoziazione saranno automaticamente sottratte dal saldo BNB; tutto ciò avviene per impostazione predefinita. Il pagamento delle commissioni di negoziazione in BNB comporta uno sconto del 25%.

Lo sconto applicato è pari al 25% indipendentemente dalla data di registrazione all’exchange. Tra un anno sarà pari al 12,5% e tra due anni al 6,75%, ecco la tabella:

binance fee

Le tasse da sostenere per eseguire un ordine dipendono dal livello VIP raggiunto. Si sale di livello al crescere dei volumi scambiati in BTC e BNB.

binance fee schedule

Depositi e withdraw sono completamente gratuiti.

Binance Jersey exchange

Binance ha recentemente lanciato un nuovo exchange fiat-to-crypto con sede a Jersey.

Attraverso questo nuovo exchange, il cui target sono i trader europei e del Regno Unito è possibile scambiare criptovalute contro sterlina ed euro. Inizialmente erano disponibili solo quattro coppie di scambio, ora sono ben dieci:

  • BTC/EUR e BTC/GBP
  • LTC/EUR e LTC/GBP
  • BCH/EUR e BCH/GBP
  • ETH/EUR e ETH/GBP
  • BNB/EUR e BNB/GBP

Queste le tasse su Jersey:

binance jersey fee

Come su Binance, anche su Jersey depositi e withdraw sono completamente gratuiti.

Bitfinex

Bitfinex è un exchange per trader esperti. Fino a poco tempo fa era necessario un primo deposito pari o superiore a 10’000 dollari (USD) per registrarsi ma ora questa limitazione è stata rimossa.

Queste le tasse da sostenere per eseguire un ordine:

bitfinex fee

Ci sono però degli sconti per i possessori del token LEO:

bitfinex leo fees

Se si depositano criptovalute per un ammontare inferiore a 1000$ è applicata una piccola tassa di deposito variabile al variare della crypto depositata. Inoltre, Bitfinex applica una tassa anche per il withdraw di criptovalute. Qui è possibile consultare tutti i costi.

Kraken

Queste le tasse da sostenere per eseguire un ordine su Kraken:

kraken exchange fee

Per quanto riguarda il deposito la maggior parte delle criptovalute possono essere depositate gratuitamente. Alcune però, come Ethereum, richiedono il pagamento di una piccola tassa. Qui è possibile consultare la lista completa.

Anche per il withdraw Kraken applica una piccola tassa, ad esempio per trasferire Bitcoin al di fuori dell’exchange è necessario pagare 0.0005 BTC. Qui è possibile consultare la tabella con tutti i costi.

Poloniex

Queste le tasse da sostenere per eseguire un ordine su Poloniex:

poloniex exchange fee

C’è una piccola tassa da sostenere per il withdraw di un asset visibile nella sezione Deposits & Withdrawals dell’account.

Bitstamp

Queste le tasse da sostenere per eseguire un ordine su Bitstamp:

bitstamp fees

Le tasse variano al variare dei volumi scambiati su base mensile. Il deposito di criptovalute è gratuito così come il withdraw.

Coineal

Si tratta di un’exchange lanciato nel 2018 che sta avendo un gran successo, i volumi scambiati sono veramente molto elevati. È stabilmente nei primi posti su Coinmarketcap per  adjusted volume.

Le fee sono fissate allo 0.15% sia per ordini taker che per ordini maker indipendentemente dai volumi o dalla coppia di scambio. Non sono previsti costi per depositi nè per il ritiro dei fondi.

The Rock Trading

The Rock Trading è un exchange storico molto noto a chi naviga nel mondo crypto dai primissimi anni.

Su TRT è necessario pagare una tassa pari a 100€ per l’iscrizione, a meno che si entri in possesso di un codice d’invito. Le fee variano al variare dei volumi scambiati nel corso del mese. Queste le fee:

the rock trading fees

I depositi sono gratuiti, i prelievi (withdraw) no:

trt exchange deposit withdraw

KuCoin

Le fee su Kucoin sono state aggiornate di recente come si evince da questo articolo. Come avviene su Binance con il token BNB se si detengono dei token KCS (token di KuCoin) vengono effettuati degli sconti da parte dell’exchange. Al crescere dei token KCS posseduti e al variare dei volumi cambiano le tasse:

kucoin fee

I depositi di criptovalute sono gratuiti mentre il prelievo ha dei costi. Kucoin offre decine di criptovalute, i costi per il prelievo variano al variare della criptovaluta scelta.

Bittrex

Le fee su Bittrex sono facilmente riassumibili: 0.25% per ogni tipo di ordine. Depositi e prelievi sono invece gratuiti.

Huobi exchange

Le fee su Huobi, sia per ordini taker che maker, sono fissate allo 0.2%. I grossi investitori possono beneficiare di sconti (solo previa approvazione da parte del team di Huobi).

Questa la struttura delle fee per i clienti VIP:

huobi fee vip structure

I depositi su Huobi sono gratuiti mentre i prelievi no:

huobi exchange deposit withdraw

Matteo Gatti
Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Segue con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrive anche di Linux su LFFL.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.