London Stock Market: una STO per i token SGHX
Fintech

London Stock Market: una STO per i token SGHX

By Stefano Cavalli - 17 Set 2019

Chevron down

Summer Global (SGH) ha appena annunciato la creazione di una nuova STO (security token offering) per l’emissione del token SGHX sul London Stock Market.

Per farlo, l’azienda ha anche iniziato una collaborazione con Maju Holdings. SGH è una società di partecipazioni che si occupa di attività minerarie, assistenza sanitaria, proprietà immobiliare e tecnologia digitale.

Il nuovo token si chiamerà SGHX e avrà un prezzo iniziale di 0.28 $, per un totale di 120.525.202 unità dal valore di 34 milioni di dollari, il 22% degli interessi economici di SGH.

Il Presidente e CEO di SGH Global, ha detto:

“Riuscire finalmente nell’intento di creare il token SGHX è stata una grande ambizione fin dall’inizio: incorporare la tecnologia digitale nel nostro modello di business consente l’accesso ad una nuova pool di capitali al fine di favorire la crescita aziendale. Vorrei ringraziare tutto il team SGH e i partner coinvolti per gli sforzi portati a termine.”

Per STO (securitized token offerings) s’intende l’offerta di strumenti finanziari che rappresentano asset tradizionali, come ad esempio le obbligazioni o le azioni, i quali vengono inseriti in uno smart contract e digitalizzati grazie al nuovo token emesso.

Il CEO di LDX, VJ Angelo, ha aggiunto:

“Siamo lieti di poter listare il token SGHX direttamente su LDX (London stock exchange). SGH Global è la prima azienda a collaborare con successo insieme a LDX e ci congratuliamo con loro per questo traguardo importante. Non vediamo l’ora di sviluppare rapporti con altri aziende in futuro.”

Maju Holdings e SGH Global hanno stretto una partnership a inizio settembre che comprende lo sviluppo di un progetto immobiliare da 800 milioni di dollari, grande 15 acri e situato a Kuala Lumpur, in Malesia.

Centri commerciali, campus scolastici, residenze e molto altro ancora in cambio di 59 milioni di token SGHX. Questa cifra garantirà una partecipazione azionaria del 20% che, unità agli investimenti che SGH ha già fatto ad inizio progetto, porteranno la quota totale dell’azienda a circa il 50%.

“Una partnership di questo tipo, con Maju Holdings, segna una pietra miliare molto importante per SGH Global, soprattutto per quanto riguarda il settore del sud-est asiatico. Lo sviluppo di un progetto di questo tipo a Kuala Lumpur consolida la nostra posizione e siamo contenti di diversificare ulteriormente le nostre attività.”

Stefano Cavalli
Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.