Pubblicato il report sul Fintech europeo 2019
Fintech

Pubblicato il report sul Fintech europeo 2019

By Marco Cavicchioli - 17 Ott 2019

Chevron down

Finch Capital ha pubblicato un report dettagliato sullo stato del Fintech europeo nel 2019. 

Il report è stato realizzato insieme a Dealroom, si intitola “The State of European FinTech, 2019 edition” e rivela i driver che stanno dietro la creazione di valore in questo settore, quali sono gli investitori e quali gli acquirenti negli ultimi cinque anni. 

Inoltre il report spiega che il fintech nel 2019 è stata la più grande categoria di investimento in Europa, attirando il 20% di tutti gli investimenti ed è più diffusa in Europa che in Asia e negli Stati Uniti. 

Le società europee Fintech hanno creato oltre il doppio del valore rispetto a qualsiasi altro sottosettore tecnologico in Europa. 

Il report ha analizzato quattro aspetti verticali della tecnologia finanziaria: banche e pagamenti, assicurazioni, proprietà immobiliari e nuove tecnologie finanziarie. I maggiori investimenti nell’ultimo decennio si sono concentrati sul settore bancario e dei pagamenti, ma i dati mostrano che si stanno spostando verso le nuove tecnologie, come AI e IoT. 

La crescita del settore bancario e dei pagamenti è in gran parte dovuta a nuove banche, mentre l’InsureTech, pur avendo raccolto ingenti somme di capitale, ha in gran parte deluso.

Anche il settore immobiliare si sta evolvendo, grazie all’ascesa di tecnologie come la blockchain e l’intelligenza artificiale, tanto che si prevede un miglioramento in futuro.

Il socio fondatore di Finch Capital, Radboud Vlaar, ha dichiarato: 

“Il report mostra che Fintech ha dimostrato di essere più di una parola chiave, creando un valore di 150 miliardi di euro, molti posti di lavoro, esperienze e prodotti migliori per i consumatori europei. La prossima ondata di abilitazione della tecnologia finanziaria sarà meno visibile, ma anche più preziosa perchè affronterà l’inefficienza del settore finanziario e può facilmente aggiungere altri 150 miliardi di euro di valore”. 

Il fondatore e CEO di Dealroom, Yoram Wijngaarde, ha commentato: 

“La prossima startup europea da più di 10 miliardi di euro, o più di 50 miliardi, potrebbe benissimo emergere del Fintech. Il termine Fintech copre un vasto spazio, dai servizi di pagamento full-stack come Adyen, alle nuove banche come Monzo, alle tecnologie abilitanti come UiPath. Con così tanto successo nel settore, siamo entusiasti di pubblicare una panoramica completa delle diverse aree del Fintech, in collaborazione con Finch Capital, che conosce molto bene il settore”. 

Finch Capital è un investitore tematico in società finanziarie europee e del sud-est asiatico, e società di AI e IoT. Ha uffici ad Amsterdam, Londra e Jakarta. 

Dealroom è stata fondata ad Amsterdam nel 2013 ed è costituita da un database globale che fornisce approfondimenti su società innovative e investimenti in capitale di rischio.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.