Bitcoin torna sotto i 9000 dollari
Trading

Bitcoin torna sotto i 9000 dollari

By Federico Izzi - 8 Nov 2019

Chevron down

Si apre un fine settimana con il brivido. Se da inizio mese i prezzi hanno oscillato in particolare per  bitcoin in un range di prezzo di 500 dollari, il ritorno deciso sotto la soglia dei 9000 dollari che si sta estendendo sotto gli 8.800 dollari inizia a far tremare i polsi degli operatori che si avviano ad affrontare un fine settimana tutt’altro che noioso. 

Fonte: COIN360.com

Nella seconda parte della giornata di oggi l’intero settore delle criptovalute ha messo una retromarcia con segnali che fanno temere la tenuta dei supporti di questi ultimi 10 giorni

La giornata vede una decisa e netta prevalenza dei segni rossi. Oltre il 90% sono in territorio negativo. Tra le big ci sono ribassi che si estendono a -5%.

Ad esempio bitcoin dopo la rottura degli 8.800 dollari sta perdendo anche oltre il 5%. Fa peggio Ripple (XRP) che estende i ribassi al 6%. Arretra Ethereum che però assorbe il ribasso e perde il -2,5%. Scendono oltre il 5% anche Bitcoin Cash (BCH), Bitcoin Satoshi Vision (BSV), Stellar (XLM), Tron (TRX), Cardano (ADA), Monero (XMR).

Scorrendo la lista delle prime 50 criptovalute a maggiore capitalizzazione, solo due riescono a dare un deciso segnale in controtendenza: sono Maker (MKR) in 21° posizione e Synthetix Network Token (SNX) al 47° posto, entrambe in salita di oltre il 4%. Entrambe beneficiano del record di oltre $660 milioni in controvalore tra USD, DAI e BTC, bloccati dalle apps di DeFi. Maker, che attualmente detiene oltre il 50% del mercato DeFi, supportando la StableCoin DAI permette di bloccare ETH generando così interessi attivi e passivi.

Il ribasso del settore fa crollare la capitalizzazione di oltre 10 miliardi di dollari dai livelli di ieri, con il market cap che scende a 237 miliardi di dollari. 

La dominance del bitcoin perde qualche decimale e si spinge sotto la soglia del 67%. Ethereum riuscendo ad assorbire meglio il ribasso di giornata vede la sua dominance salire all’8,3%, mentre Ripple si mantiene a fatica sopra la soglia del 5%.

Grafico bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC)

Bitcoin torna sotto la soglia dei 9000 dollari e si spinge in queste ore a testare gli 8.700 dollari. Per BTC nel fine settimana sarà importante non spingersi oltre gli 8.600-8.500. 

Un’estensione sotto questi livelli annullerebbe lo sforzo rialzista messo a segno nella parte finale di ottobre. Per bitcoin più che valutare la resistenza è necessario osservare la tenuta o meno degli 8.500-8.600 dollari.

Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH)

I prezzi di Ethereum tornano a testare i 180 dollari, il primo livello di supporto di breve e medio periodo che ha visto più volte sondare questa soglia dall’ultimo forte rialzo avvenuto il 25 ottobre. 

Un’ulteriore estensione ribassista sotto i 175 dollari potrebbe provocare una speculazione al ribasso che non escluderebbe un nuove test in area 160 ollari. Per ETH rimane cruciale e decisiva la rottura dei 195-200 dollari, che in questo ultimo mese ha respinto ogni tentativo di rialzo. 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.