Mercato crypto in rosso, si salva solo la DeFI
Mercato crypto in rosso, si salva solo la DeFI
Trading

Mercato crypto in rosso, si salva solo la DeFI

By Federico Izzi - 22 Nov 2019

Chevron down

Giornata terribile per il mercato crypto che è oggi in rosso. Infatti, i prezzi affondano tornando a rivedere i livelli abbandonati lo scorso maggio mettendo la retromarcia e segnando affondi superiori anche al 10% durante la giornata. 

Fonte: COIN360.com

Un ribasso così evidente non accadeva da due mesi, bisogna tornare alla terza decade di settembre 2019. Per Bitcoin è la 4° settimana consecutiva con chiusura in negativo, cosa che non accadeva da novembre 2018

Quella di oggi è una giornata con una netta prevalenza di segni rossi, il 95% è sotto la parità con ribassi anche a doppia cifra.

Tra le big va sottolineato il grosso arretramento di Maker (MKR) che crolla del 15%. Le perdite più intense spettano a Chainlink (LINK), Bitcoin Cash (BCH) e Tezos (XTZ), quest’ultima rimette i guadagni degli ultimi due giorni.

Le crypto positive si contano sulle dita di una mano: si fa notare Molecular Future (MOF), che vola di oltre il 23%, superata dalla sconosciuta MMOCoin (MMO), che spicca il volo con un rialzo che  si spinge oltre l’80%.

Molecular Future è un token di utilizzo per piattaforma di servizi di investimento lanciata da due anni. In queste ore registra i suoi massimi storici assoluti sfruttando l’effetto DeFi. 

La Finanza Decentralizzata registra nuovi record con oltre 2,5 milioni di Ethereum bloccati, per un controvalore di oltre 4 milioni di dollari, nonostante il crollo del Valore Totale Bloccato (TVL) in dollari dovuto al forte ribasso del valore di Ethereum, di Bitcoin e di altri token accettati in garanzia dei prestiti. 

Ethereum, in queste ultime ore, rompe la soglia dei 155 dollari e si riporta ai livelli di inizio aprile. Il nuovo record di Ethereum bloccati per creare prestiti a garanzia sulle piattaforme finanziarie decentralizzate può indicare che i trader e speculatori che vogliono sfruttare la leva dei prestiti in DAI, scommettono di essere vicini a nuovi minimi (bottom).

Il market cap crolla a 195 miliardi di dollari totali, livelli così bassi non si registravano dallo scorso maggio. La dominance di Bitcoin rimane intatta, poco sopra il 66,3%. Continua a scendere decisamente quella di Ethereum che crolla all’8,2%, dopo una giornata in cui ETH registra una perdita di valore dell’8% ma che si è estesa fino al 15%. 

I ribassi stanno aggredendo anche Ripple che scende del 4% con perdite che si sono estese all’8% durante la giornata, ciò nonostante Ripple recupera il 5,2% di quota di mercato che non registrava da fine ottobre.

Grafico bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC): la crypto oggi in rosso

Bitcoin con la rottura del supporto dei 7.400 dollari, spinge i prezzi a testare la trendline statica e dinamica passante in area 6.800-7.000 dollari. È un segnale tecnico molto importante, un test di supporti dinamici e statici che saranno oggetto di attenzione nel corso del weekend, un fine settimana in cui non prendersi pause, perché i profondi ribassi di oggi non permettono distrazioni.

Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum: mercato in rosso anche per ETH

Ethereum oggi rompe il supporto dei 155 dollari, che per due mesi aveva per 4 volte respinto gli attacchi dei ribassisti, spingendosi poco sotto i 140 dollari, per poi trovare una reazione e recuperare i 150 dollari. 

ETH deve recuperare al più presto il supporto ora resistenza dei 155-160 dollari già nel weekend. Altrimenti si aprono ampi spazi per rivedere il prossimo supporto a 125 dollari, livelli abbandonati lo scorso marzo.

 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.