Binance contribuisce con una donazione per l’Australia
Binance contribuisce con una donazione per l’Australia
Criptovalute

Binance contribuisce con una donazione per l’Australia

By Alfredo de Candia - 8 Gen 2020

Chevron down

Il CEO di Binance Changpeng Zhao ha spiegato di aver contribuito con 1 milione di dollari in BNB per una donazione in favore dell’Australia, invitando anche le altre persone ad utilizzare le crypto per fare donazioni e contrastare gli incendi che non cessano a diminuire in un continente che sta affrontando una grave crisi come mai prima.

Anche altri si stanno muovendo con donazioni in crypto, che si preferiscono per la trasparenza e verificabilità sia dell’importo che dell’effettivo invio, limitando i rischi di perdita e di utilizzo improprio dei fondi.

Binance in Australia

 Inoltre, oggi Binance ha anche comunicato di aver stretto una partnership con Banxa, cosa che permetterà ai clienti dell’exchange di comprare crypto direttamente usando dollari australiani, sterline ed euro.

L’obiettivo di Binance è quello di incrementare l’adozione di massa delle crypto, facilitando il punto di ingresso per permettere l’acquisto delle crypto in tutta facilità, usando carte di debito, di credito e bonifici bancari.

Come detto, verrà sfruttata Banxa che offre servizi compliant in diversi paesi come Australia, Regno Unito ed Europa.

Banxa si è mostrata molto contenta della partnership, così come ha riportato il CEO di Banxa, Holger Arians:

“Banxa offre agli exchange di criptovalute, ai wallet e ad altre piattaforme crypto la possibilità di offrire conversioni istantanee da fiat a crypto. Attraverso un’unica integrazione, i nostri partner possono beneficiare di opzioni di pagamento sia locali che globali, lasciando che Banxa si occupi di tutte le regolamentazioni, della conformità e dei chargeback. Siamo molto lieti di accogliere Binance nel nostro crescente ecosistema di partner e non vediamo l’ora di lavorare fianco a fianco con il team di Binance”.

 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.