Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

N26: record di clienti per la Mobile Bank
N26: record di clienti per la Mobile Bank
Fintech

N26: record di clienti per la Mobile Bank

By Eleonora Spagnolo - 23 Gen 2020

Chevron down

La Mobile Bank N26 raggiunge i 5 milioni di clienti a livello globale. L’importante risultato è arrivato a soli cinque anni dal lancio avvenuto il 26 gennaio 2015.

N26 è nata a Berlino su iniziativa di Valentin Stalf e Maximilian Tayenthal, offrendo un conto corrente standard gratuito e diventa la prima challenger bank (cioè quel tipo di banche che non hanno sportelli fisici e funzionano unicamente tramite app e smartphone) ad ottenere una licenza bancaria europea. In poco tempo ha allargato i suoi orizzonti arrivando a ben 26 mercati.

Ma è il 2019 l’anno della svolta per la Mobile Bank N26. Lo scorso anno infatti la crescita dell’istituto di credito celebre per aver lanciato il rivoluzionario conto mobile è praticamente raddoppiata. Non solo. L’azienda è entrata nel mercato statunitense come prima challenger bank europea e ha aperto un TechHub a Vienna. Il 2019 è stato anche l’anno del lancio di nuovi prodotti come: 

  • N26You, il conto che include un’assicurazione per i viaggi e prelievi gratuiti in tutto il mondo;
  • Spazi Condivisi, per gestire il conto corrente condiviso in modo ancora più semplice e social.

L’Italia rappresenta uno dei mercati principali, insieme a Germania, la Francia e la Spagna. 

In Italia i clienti sono praticamente raddoppiati, passando dai 300.000 di gennaio 2019 ai 500.000 di agosto. Anche per i posti di lavoro, N26 si caratterizza per avere molti lavoratori provenienti dall’Italia, che risulta essere la seconda nazionalità più diffusa, in particolare nella sede di Barcellona. In totale N26 ha ben 1500 dipendenti di 80 nazionalità divise in 5 sedi in tutto il mondo. Un bel passo in avanti rispetto alle 300 persone di soli due anni fa. È inoltre un impiego molto ambito come dimostrano le circa 150.000 candidature ricevute nel solo 2019. 

Per Maximilian Tayenthal, co-fondatore e CFO di N26:

“Il 2019 non è stato solo un anno di crescita, ma anche un investimento consapevole nel nostro prodotto, nel nostro personale e nell’esperienza utente. Finora è stato un viaggio incredibile e continuiamo a migliorare ogni giorno le attività bancarie per un numero sempre maggiore di clienti”.

Ha aggiunto Valentin Stalf, co-fondatore e CEO di N26: 

“5 milioni di clienti sono un grande risultato, ma non è solo la crescita che cerchiamo. Oggi siamo uno dei maggiori protagonisti nel mondo del digital banking. Ma non abbiamo dimenticato la nostra mission originaria: sfidare un settore che è ormai maturo per il cambiamento. N26 ha dimostrato che fare banca puo essere semplice e intuitivo attraverso l’uso della tecnologia” 

Andrea Isola, General Manager Italia N26, così ha commentato i risultati raggiunti nel 2019:

“Il 2019 è stato sicuramente un anno chiave perché ha visto lo sbarco di N26 nel mercato statunitense, l’apertura del Tech Hub di Vienna e l’implementazione di nuovi prodotti e funzionalità come il conto N26 YOU e Spazi Condivisi. Novità importanti che confermano la nostra volontà di continuare a trasformare l’esperienza bancaria in tutto il mondo. Questo sviluppo globale però non può che essere accompagnato anche da una forte attenzione verso i diversi ecosistemi locali, per andare sempre più incontro alle esigenze di target specifici. In Italia ci siamo mossi proprio in questo senso, stringendo partnership ad alto valore aggiunto con brand riconosciuti. Ad esempio, con Pam Panorama e ViaCash abbiamo implementato il nostro servizio Cash26, che permette prelievo e deposito presso i punti vendita convenzionati; per le carte YOU e Metal abbiamo ampliato il portfolio con partner italiani come Yoox, Glovo, WeRoad, Velasca e Legami, tenendo in forte considerazione la dimensione locale e l’interesse dei clienti. Abbiamo inoltre puntato fortemente sull’esperienza cliente con l’ampliamento della copertura del nostro contact center con agenti italiani 7 giorni su 7, dalle 7h alle 23h.”

Il 2020 si annuncia carico di novità per N26. La prima è il ridisegnamento dell’app con lo scopo di semplificare la navigazione per i clienti, rendere più veloci i pagamenti, vedere ancora più dati sulle proprie abitudini di spesa e passare in “modalità privata” per vivere la banca in modo sicuro durante il viaggio.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.