banner
L’adozione di massa delle crypto può arrivare solo grazie alle banche
L’adozione di massa delle crypto può arrivare solo grazie alle banche
Criptovalute

L’adozione di massa delle crypto può arrivare solo grazie alle banche

By Stefania Stimolo - 24 Ott 2019

Chevron down

Zeeshan Feroz, CEO di Coinbase UK, ha espresso il suo pensiero sul progetto Libra di Facebook, affermando che l’adozione di massa delle crypto è realizzabile principalmente se i giganti della tecnologia e le banche centrali ne diventano i catalizzatori. 

Le attuali attenzioni rivolte al progetto di Zuckerberg stanno smuovendo l’intero scenario crypto e poche ore fa, durante un’intervista con CNBC, anche Feroz ha espresso il suo pensiero: 

“Penso che ci siano principalmente due modi in cui le criptovalute diventano mainstream, una è attraverso le banche centrali dove se le banche centrali iniziano a emettere l’equivalente digitale della loro fiat nazionale, allora potrebbe davvero rivelarsi un catalizzatore per l’adozione di criptovalute, l’altro modo è attraverso un gigante tecnologico come Facebook che ha una portata di oltre miliardi di persone e ha il potenziale per diventare una forma di pagamento universale “.

Non è una novità che Coinbase sia una delle aziende che ha firmato a favore dell’Associazione di Libra e che, pertanto, appoggi l’idea di un modello di pagamento che combina centralizzazione con decentralizzazione

A tal proposito, infatti, Feroz commenta:

“Per gestire un sistema di pagamento crypto, non importa quanto sia decentralizzato, è necessario un ente centralizzato per mantenere un rapporto cordiale con le banche. Penso che ci sia spazio per servizi centralizzati a supporto dell’ecosistema crypto insieme ai vantaggi del decentramento ”

Seppur il concetto del peer-to-peer di Satoshi Nakamoto, da cui nasce il mondo crypto, esalti la disintermediazione e decentralizzazione, sembra invece che per ottenere un riconoscimento mondiale si dovrebbe attendere l’ascesa in campo dei colossi mondiali.

Una presa di posizione quella di Coinbase che difende alcune “accuse politiche” smosse verso Facebook di voler sostituire con il suo progetto Libra il controllo istituzionale e governativo con un’alternativa aziendale.  

In ogni caso, sia banche che i big tech continuano ad affermare le proprie intenzioni, come la Banca Centrale Cinese che ha dichiarato di voler emettere una propria moneta digitale. 

 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.