Nasce la MRO Blockchain Alliance per il trasporto aereo
Nasce la MRO Blockchain Alliance per il trasporto aereo
Blockchain

Nasce la MRO Blockchain Alliance per il trasporto aereo

By Eleonora Spagnolo - 5 Feb 2020

Chevron down

Colossi del settore aereo che si uniscono per studiare il miglior modo per l’utilizzo della blockchain: nasce a questo scopo la MRO Blockchain Alliance. A capo del progetto c’è SITA, azienda produttrice della tecnologia sfruttata dalla maggior parte delle compagnie aeree mondiali. Insieme ad essa ci sono altre compagnie leader nel settore MRO (manutenzione, riparazione e revisione) quali: 

  • Bolloré Logistics, 
  • Cathay Pacific, 
  • FLYdocs, 
  • HAECO Group, 
  • Ramco Systems, 
  • Willis Lease Finance Corporation,
  • Clyde & Co. 

La MRO Blockchain Alliance punta a sperimentare innovazioni nelle componenti degli aeromobili sfruttando la tecnologia blockchain. Ciò potrebbe portare a ridurre i costi di manutenzione per un valore di 3,5 miliardi pari al 5% del totale, aumentando contemporaneamente i ricavi dell’intero settore del 4%, pari a 40 miliardi di dollari. 

Nei prossimi mesi le aziende coinvolte avvieranno una “proof of concept” per studiare l’uso della blockchain per la tracciatura, la registrazione digitale e la cronologia di manutenzione delle componenti degli aeromobili nei vari passaggi che compiono, dai produttori ai fornitori di logistica fino alle compagnie aeree. 

Allo stato attuale non esiste nulla di simile, perciò le aziende addette alla MRO si trovano ad avere a che fare solo con dati parziali. Grazie alla blockchain tali dati diventerebbero tutti digitalizzati e archiviati in modo sicuro e perfettamente tracciabile. Ciò è la base per ridurre poi i costi di manutenzione, avendo informazioni chiare e dettagliate con il fine di garantire soprattutto la sicurezza e l’efficienza degli interventi. 

SITA gestirà la governance dell’alleanza a livello globale e si occuperà in prima persona di fornire la tecnologia blockchain richiesta garantendo l’allineamento e la convalida del procedimento con le autorità di regolamentazione. 

Per l’azienda si tratta di un importante passo avanti all’interno della Global Blockchain Alliance di SITA, l’altro forum di cui fa parte e che guida a livello globale e che amplia l’uso della blockchain non solo alla MRO, ma anche al trasporto aereo vero e proprio che comprende identità dei passeggeri e dati dei voli. 

Matthys Serfontein, Presidente di Air Travel Solutions per SITA, ha dichiarato:

 “Questa iniziativa fa parte dell’esplorazione continua portata avanti da SITA sulla blockchain, una tecnologia che noi crediamo contenga enormi opportunità per razionalizzare la condivisione e la registrazione di informazioni nell’industria del trasporto aereo. In un settore interconnesso come il nostro, la capacità di condividere e registrare dati comuni in modo sicuro senza rinunciare al controllo su tali dati è fondamentale per favorire nuove efficienze nel trasporto aereo. Questo vale soprattutto per il settore MRO. “

Blockchain e trasporto aereo, le applicazioni

La blockchain potrebbe rivelarsi presto una tecnologia dirompente per i trasporti aerei. Lufthansa ha da tempo avviato una fase di studio che ha preso il nome di Aviation Blockchain Challenge, per definire i migliori standard di utilizzo della tecnologia nel settore.

Insieme all’intelligenza artificiale e all’IOT (Internet of Things), la blockchain potrebbe drasticamente cambiare aspetti relativi al controllo delle identità dei passeggeri e alla gestione del traffico aereo. Insomma, sarebbe una rivoluzione.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.