TravelbyBit aggiunge gli hotel di Expedia
TravelbyBit aggiunge gli hotel di Expedia
Criptovalute

TravelbyBit aggiunge gli hotel di Expedia

By Marco Cavicchioli - 5 Feb 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

TravelbyBit ha annunciato di aver aggiunto gli hotel di Expedia al proprio database. 

Si tratta di oltre 600.000 hotel che verranno integrati sulla piattaforma TravelbyBit portando in totale il numero di hotel prenotabili in criptovalute a quasi 800.000 in tutto il mondo. 

TravelbyBit, infatti, è tra i principali sito di prenotazione di viaggi online in criptovalute e, con questa aggiunta, si potranno prenotare stanze di albergo praticamente in tutto il mondo pagando in bitcoin o in altre crypto. 

Il CEO di TravelbyBit, Caleb Yeoh, ha spiegato

“Expedia ha la reputazione di esperti di hotel nel settore dei viaggi. Fornire la loro vasta gamma di opzioni di prenotazione alberghiera su TravelbyBit migliorerà l’utilità e l’adozione delle criptovalute aumentando la disponibilità di servizi e forniture tradizionali. L’integrazione del database degli hotel di Expedia su TravelbyBit ha senso sia per le aziende che, soprattutto, per i nostri clienti”. 

Inoltre, il sito offre anche la possibilità di guadagnare fino al 10% di premi in bitcoin su ogni volo o hotel prenotato, grazie ad un apposito programma offerto in esclusiva ai propri clienti. 

Da quando è stata lanciata, poco più di due anni fa, TravelbyBit ha già elaborato oltre 10.000 transazioni in criptovaluta, ed ora è in grado di offrire oltre 1 milione di opzioni di volo e hotel in tutto il mondo pagabili per l’appunto in criptovalute o con carte di credito. 

L’aggiunta del catalogo di hotel di Expedia porta il servizio su un altro livello, moltiplicando per quattro l’offerta per quanto riguarda gli hotel. 

D’altronde secondo una recente indagine la tipologia di acquisti in cui sarebbero più frequenti i pagamenti in criptovalute sarebbe proprio quella dei ristoranti e degli hotel, con il 32,71% del totale dei pagamenti effettuati ad esempio sulla piattaforma 2gether. Insomma, il settore dei viaggi sembra proprio essere quello dominante nei servizi pagati in criptovalute. 

Per questo la notizia dell’integrazione di 600.000 nuovi hotel nel catalogo di TravelbyBit potrebbe impattare non poco sull’adozione di massa delle criptovalute come mezzo di pagamento, visto che fino ad ora non è sempre stato facile spendere criptovalute per questo tipo di acquisti. In tal modo invece l’offerta si amplia notevolmente, e se la domanda ci sarà allora è lecito immaginare che il volume di pagamenti crypto nei prossimi mesi possa aumentare in modo significativo.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.