GoCrypto: a Lugano le barche si pagano con Bitcoin Cash
GoCrypto: a Lugano le barche si pagano con Bitcoin Cash
Criptovalute

GoCrypto: a Lugano le barche si pagano con Bitcoin Cash

By Amelia Tomasicchio - 5 Feb 2020

Chevron down

A Lugano le barche si pagano con Bitcoin Cash (BCH) grazie ad un’iniziativa promossa da GoCrypto, azienda che aiuta i commercianti ad accettare crypto come metodo di pagamento. Attualmente oltre 900 negozi in tutto il mondo usano GoCrypto, di cui una ventina solo a Lugano.

Infatti, oltre che aiutare a prenotare una gita in barca sul lago di Lugano usando le crypto, GoCrypto ha già preso sotto le proprie ali diversi ristoranti e negozi della città ticinese, mentre nel frattempo cerca di coinvolgere anche i taxi del Comune.

GoCrypto ha anche un proprio token, GOC, che nelle ultime ore sta registrando un lieve rialzo dell’1,15% forse dovuto a questa notizia. Il token si piazza alla 401ma posizione di Coinmarketcap con un volumi nelle ultime 24 ore pari a $11,788.74.

Lugano è un punto sicuramente strategico, essendo tra la Svizzera del Nord e l’Italia, e si sta affermando sempre di più come parte della “Crypto Valley”, dando molte possibilità alle startup di trovare finanziamenti e alle persone di pagare in crypto, oltre al fatto che la Svizzera ha una regolamentazione chiara in termini di criptovalute, ICO e STO.

Di recente, per esempio, la FINMA, l’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari svizzeri, ha approvato i servizi crypto di SEBA Bank, la cui carta di debito fa gestire Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Stellar (XLM), Litecoin (LTC) ed Ethereum Classic (ETC) ed è utilizzata in 42 milioni di punti vendita in tutto il mondo.

Inoltre, una recente analisi sul tema delle Initial Coin Offering ha rivelato che la Svizzera si è piazzata al 4° posto in classifica nel 2019 con poco meno di $ 2 miliardi raccolti con le ICO.

Lugano, tra l’altro ospita spesso meetup ed eventi a tema crypto e blockchain, non ultimo quello che si terrà il prossimo 7 e 8 maggio organizzato da Bitcoin.com. 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.