Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

John McAfee spammato da Chainlink
John McAfee spammato da Chainlink
Altcoin

John McAfee spammato da Chainlink

By Marco Cavicchioli - 2 Apr 2020

Chevron down

John McAfee ha rivelato che il suo profilo Twitter è attualmente soggetto ad un attacco di spam che promuove Chainlink. 

“Il mio account è stato spammato da persone con zero follower che promuovono Chainlink”. 

Poi, con un linguaggio colorito, minaccia di iniziare a pubblicare tweet contro Chainlink nel caso in cui questo attacco continui. 

Tuttavia, nei commenti al suo tweet qualcuno fa notare di essere vittima dello stesso tipo di attacco, suggerendo l’ipotesi che non si tratti di un attacco personale a McAfee o al suo profilo, ma di una campagna ad ampio raggio. 

Inoltre, gli stessi commentatori suggeriscono che potrebbe non trattarsi di un’azione organizzata o coordinata da Chainlink, ma di un’iniziativa probabilmente indipendente finalizzata ad un qualche tipo di truffa che stia cercando di sfruttare il nome di Chainlink. 

Purtroppo capita spesso in questo settore che dei malfattori cerchino di sfruttare il nome di altre persone, altre aziende, o altri progetti, per cercare di perpetuare le loro truffe, senza il minimo consenso o appoggio dei soggetti di cui sfruttano il nome. 

Anzi, è noto che molti di questi soggetti abbiano sporto denuncia contro chi tenta di sfruttare il loro nome in modo illecito, ma senza riuscire ad arrestare il fenomeno. 

Addirittura nei commenti ai tweet di McAfee c’è chi fa notare di aver ricevuto messaggi simili da qualcuno che si spacciava per lui, o che provava a sfruttarne il nome per promuovere truffe del tipo “dona 10 BTC ed io te ne darò indietro 100”. 

McAfee tuttavia fa notare che la campagna di spam di cui è vittima non sembra promuovere una truffa, ma sembra proprio fare semplicemente pubblicità a Chainlink. 

Tra i commenti al suo tweet ce ne sono molti provenienti proprio da profili simili a quelli che lo starebbero spammando, confermando di fatto l’esistenza di profili di questo tipo legati a Chainlink o perlomeno al suo nome. 

Non bisogna dimenticarsi che Chainlink ha un suo token, LINK, che il 5 marzo 2020 ha raggiunto il suo valore massimo di sempre a 4,78 $, rispetto agli 0,17 $ del lancio, ed ai 2,3 $ attuali. 

Ad oggi sul profilo Twitter di Chainlink non sono state date spiegazioni ufficiali, conferme o smentite di cosa stia accadendo.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.