Altcoin: l’80% dei prezzi in terreno negativo
Altcoin: l’80% dei prezzi in terreno negativo
Trading

Altcoin: l’80% dei prezzi in terreno negativo

By Federico Izzi - 3 Set 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Anche se diminuiscono i segni in rosso rispetto a ieri, oggi continuano a prevalere i prezzi in ribasso con oltre l’80% delle altcoin in rosso. 

altcoin prezzi
Fonte: https://coin360.com/

Tra le big delle altcoin gli unici due segni positivi rimangono quelli di Binance Coin (BNB) +0,3% e Tron (TRX) +7%.

Anche oggi la migliore di giornata è Kusama (KSM) con un rialzo di oltre il 20%. Seguono Loopring (LRC) e UMA in salita del 15%.

Dalla parte opposta, la maglia nera è per Ampleforth (AMPL) con un -25%. Seguono Aragon (ANT) e OMG Network (OMG), entrambe in discesa del 16%.

Il recente lancio del token di Polkadot (DOT) su varie piattaforme di trading centralizzate, in pochi giorni ha visto raddoppiare il suo valore passando da $3,7 a $6,8 e raggiungere una capitalizzazione totale di oltre $5 miliardi, piazzandosi in quinta posizione in classifica scalzando Chainlink (LINK) per circa $100 milioni.

Il progetto svizzero sviluppato dalla fondazione Web3 Foundation è stato lanciato alla fine del 2017 raccogliendo oltre $140 milioni. Sinora il progetto è rimasto conosciuto per lo più agli esperti del settore per l’impossibilità di trasferire i token distribuiti ai partecipanti della ICO. Con l’apertura delle quotazioni su molti exchange il token DOT darà maggiore visibilità alla promettente rete di Polkadot.

Dopo aver toccato i $390 miliardi nella giornata di lunedì, livello più alto dal maggio 2018, la capitalizzazione totale scende a $375 miliardi.

altcoin prezzi

DeFi in leggero calo

I volumi rimangono elevati con oltre $190 miliardi totali scambiati nelle ultime 24 ore, gran parte del merito va alle quotazioni di Ethereum tornate a rivedere area $500, i massimi degli ultimi due anni.

Infatti, nonostante il numero dei pezzi scambiati (circa 1,6 milioni), sotto i massimi di fine luglio e inizio agosto (oltre 2 milioni di pezzi) il controvalore in dollari pari a $3,3 miliardi fa registrare il record dell’ultimo anno, il quarto di sempre.

Breve pausa per l’ascesa vertiginosa del capitale immobilizzato nella DeFi che ieri con oltre $9,5 miliardi (Total Value Locked) ha aggiornato il massimo storico del capitale trasferito sui progetti decentralizzati.

Per la prima volta un DEX, quello di Uniswap, sale al primo posto raccogliendo oltre $1,7 miliardi in collaterale bloccato.

Nuovi record di Ethereum totali collateralizzati con oltre 6,7 milioni di pezzi.

Anche i Bitcoin tokenizzati salgono a 72,8 mila pezzi. Per la prima volta la rete di Lightning Network, una rete secondaria basata sulla Blockchain originaria di Bitcoin, raccoglie 1.055 unità per un controvalore superiore a $12,5 milioni.

altcoin prezzi

Bitcoin (BTC): prezzi

Dopo l’affondo di ieri, i prezzi si fermano a testare nuovamente il supporto degli 11200 dollari, livello più volte testato nell’ultimo mese. E’ necessario confermare la tenuta di questa base tecnica, altrimenti si apre un vuoto sino area 10500 e la possibilità di svegliare la speculazione ribassista di medio periodo.

Lo sanno anche gli operatori professionisti che piazzano le protezioni tra 10700 e 11250 in caso di ribasso. Al rialzo, invece, è necessario osservare i recenti massimi in area 12100 dollari per far tornare le speranze di spingersi oltre i 12500 dollari.

altcoin prezzi

Ethereum: la regina delle altcoin in ribasso

I prezzi tornano sotto l’ex resistenza di agosto posta a 445 dollari. Dopo la corsa di fine agosto che ha spinto i prezzi ad un passo dai 500 dollari, le prese di beneficio fanno fare un passo indietro alle quotazioni.

Nessun timore, comunque, per il trend rialzista di medio periodo.

Solamente un ritorno sotto 415 dollari farà suonare un primo campanello di allarme per operatività di breve-medio periodo e spazio per discese sino area 355 dollari dove sono piazzate le protezioni più compatte degli operatori in opzioni.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.