Ucraina prima nel Global Crypto Adoption Index
Ucraina prima nel Global Crypto Adoption Index
Criptovalute

Ucraina prima nel Global Crypto Adoption Index

By Marco Cavicchioli - 9 Set 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Il cosiddetto 2020 Global Crypto Adoption Index di Chainalysis svela che l’Ucraina è in testa nella classifica dell’adozione globale delle criptovalute per nazioni. 

Questo indice è un estratto del 2020 Geography of Cryptocurrency Report di Chainalysis, in uscita a fine mese.  

Si tratta di un’analisi che utilizza parametri oggettivi, come i tassi di adozione ed i modelli di utilizzo delle criptovalute, per esaminare come questi differiscono nel mondo. 

Inoltre la maggior parte del volume del transato in criptovalute si deve al trading ed alla speculazione, mentre l’obiettivo dell’indice era quello di misurare l’effettiva adozione quotidiana da parte degli utenti. 

Per questo la formula utilizzata per il calcolo dell’indice è stata ponderata in modo da misurare l’attività sulle criptovalute tenendo conto anche della popolazione e delle dimensioni dell’economia di ogni paese, con l’intenzione di rilevare in quali paesi la maggior parte dei residenti ha trasferito la maggior porzione dei propri asset finanziaria sui mercati crypto. 

Il Global Crypto Adoption Index è composto da quattro metriche con le quali vengono classificati 154 paesi. La classifica generale viene calcolata prendendo la media geometrica della classifica di ciascun paese e normalizzando questo numero su una scala da 0 a 1. Più il punteggio è vicino a 1 più alto è il grado di adozione. 

Le quattro metriche prese in considerazione sono:

  • il valore delle criptovalute transate on-chain a parità di potere d’acquisto (PPP) pro capite, 
  • il valore transato on-chain dagli utenti retail ponderato per PPP pro capite, 
  • il numero di depositi di criptovalute on-chain ponderato in base al numero di utenti Internet, 
  • il volume degli exchange peer-to-peer (P2P) ponderato per PPP pro capite e numero di utenti Internet. 

Infine qualora un paese risulti avere punteggio zero per una qualsiasi delle quattro metriche, il suo punteggio finale complessivo viene considerato zero. 

 

Global Crypto Adoption Index, la classifica

Detto ciò, il paese in testa a questo indice, con valore 1, risulta essere l’Ucraina che, sebbene non risulti in testa a nessuna delle quattro metriche, è in quarta posizione assoluta per transato, settima per depositi, ed undicesima per scambi. 

Al secondo posto, molto vicina, c’è la Russia, con 0,931 di valore complessivo. 

Queste prime due posizioni sono decisamente curiose, sia perché l’Ucraina spesso viene quasi ignorata in questo settore, sia perché in Russia lo Stato ha ancora un atteggiamento non particolarmente favorevole alle criptovalute. 

Al terzo posto c’è il Venezuela, con 0,799, mentre al quarto la Cina con 0,672. Queste due posizioni invece stupiscono meno, sia perchè in Venezuela ci sono grossi problemi con le valute fiat, sia perché la Cina è uno dei più grandi mercati al mondo per le criptovalute. 

Al quinto posto c’è il Kenya, che supera addirittura gli USA, classificatisi solamente al sesto posto. Seguono Sudafrica, Nigeria, Colombia e Vietnam. 

Da notare che per le due classifiche relative al transato, la Cina è nettamente prima, mentre in seconda posizione c’è il Vietnam. Visto che si tratta di valori pro-capite, a parità di potere d’acquisto, questi dati risultano essere molto interessanti. 

Inoltre su 154 paesi analizzati solo 12 hanno punteggio zero, mentre molti paesi in via di sviluppo hanno un’elevata attività di base. Ad esempio ciò che sta accadendo in maniera esemplare in Venezuela accade anche in modo vagamente simile in altri paesi dell’America Latina, dell’Africa, o dell’Asia orientale in cui ci sono problemi vari ad utilizzare le valute fiat. 

 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.