banner
UK: 1 cittadino su 3 a Londra ha investito in crypto
UK: 1 cittadino su 3 a Londra ha investito in crypto
Criptovalute

UK: 1 cittadino su 3 a Londra ha investito in crypto

By Amelia Tomasicchio - 27 Gen 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Secondo un sondaggio condotto dall’azienda crypto Ziglu, applicazione simile a Revolut per gestire sia crypto che valuta fiat, un terzo della popolazione UK si dice curiosa di investire in crypto ma troppo spaventata per farlo davvero.

Questo sondaggio è stato fatto a 2000 partecipanti per capire la loro attitudine proprio agli investimenti in crypto.

I motivi per cui il 62% di questa gente si è detta curiosa verso le crypto ma non ancora pronta ad investirci è perché non conosce il mercato, mentre il resto degli intervistati (43%) pensa che non sia un investimento abbastanza sicuro.

Sempre di questi 2000 intervistati, il 13% non ha mai fatto investimenti, e il 23% si considera un novizio del settore.

Inoltre, il 64% si è detto pronto ad investire se potesse avere una migliore conoscenza del mondo crypto e il 36% ha dichiarato che investirebbe se le banche permettessero ai cittadini di investire in crypto.

Insomma, è quindi chiaro da questi dati messi a disposizione da Ziglu, che c’è ancora fin troppa confusione sul settore delle criptovalute e infatti solo il 14% degli intervistati ha già comprato Bitcoin o altri crypto asset.

Solo il 32% ha invece già investito in borsa e si dichiara competente in materia.

Mark Hipperson, fondatore e CEO di Ziglu, ha così commentato i risultati del sondaggio:

“Il nostro sondaggio evidenzia l’importanza dell’inclusione finanziaria, ed è per questo che continueremo a diffondere le informazioni, non solo su come funzionano le criptovalute, ma anche su quanto facile e sicuro possa essere ora comprare e vendere”.

UK, troppa poca gente ha fiducia nelle crypto 

Ziglu si è poi spinta oltre e ha chiesto agli intervistati: se aveste 100 sterline da investire, in cosa lo fareste? 

  • Il 30% sceglierebbe le crypto, 
  • il 19% nel mercato immobiliare,
  • il 31% l’oro.

Per quanto riguarda il genere, gli uomini sono leggermente più propensi ad investire in crypto con il 53%, ma le donne sono comunque il 45%.

Infine, le crypto sono più conosciute a Londra, dove una persona su tre ha già investito in crypto (30%).

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro su Blockchain Marketing edito Maggioli.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.