banner
Elon Musk contro le balene di Dogecoin
Elon Musk contro le balene di Dogecoin
Altcoin

Elon Musk contro le balene di Dogecoin

By Amelia Tomasicchio - 15 Feb 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Qualche ora fa, il CEO di Tesla Elon Musk ha twittato ancora una volta per parlare di Dogecoin, ma questa volta non in maniera particolarmente positiva per la criptovaluta DOGE. O forse sì.

Nel suo tweet Elon dice di sostenere i grandi holder che volessero uscire in gran parte dall’investimento in questa crypto poiché avere grandi balene non è positivo per il settore.

Ad una prima lettura potrebbe sembrare che Elon suggerisca di vendere Dogecoin, ma non è questo il punto.

“Se i maggiori holder di Dogecoin volessero vendere la maggior parte delle proprie coin, avrebbero il mio supporto. Troppa concentrazione è il vero problema”.

Leggendo bene il tweet, in effetti, si capisce che Elon non voglia che tutti vendano Dogecoin meramente per uscire dall’investimento in sé.

Al contrario, il CEO di Tesla sembra auspicare che le grandi balene di Dogecoin vendano parte delle loro crypto al fine di non avere grandi concentrazioni di DOGE nei loro portafogli. 

Se questo non avvenisse, vorrebbe dire che la criptovaluta è poco decentralizzata e che le azioni delle balene sono in grado di cambiare il mercato a loro piacimento.

Sembra quindi che Elon sostenga ancora Dogecoin e che non inviti solo a liquidare l’investimento ma ad un mercato meno concentrato nelle mani di pochi.

Un commento al post spiega meglio infatti poi le intenzioni di Musk:

E infatti sotto al commento si può leggere la risposta “Yup” di Musk a conferma che sono le balene il vero problema e non l’aver investito in DOGE.

Elon Musk ha comprato Dogecoin?

Sono mesi ormai che il CEO di Tesla twitta a supporto di questa criptovaluta, anche se pare che non ne abbia veramente nel suo portafoglio. A dire la verità ne avrebbe comprato una quantità imprecisata per il suo ultimo figlio. 

Al contrario, è invece sicuro che Tesla abbia comprato ad inizio anno Bitcoin per un valore pari a 1,5 miliardi di dollari.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.