banner
La blockchain di Bitcoin SV supera quella di BTC
La blockchain di Bitcoin SV supera quella di BTC
Blockchain

La blockchain di Bitcoin SV supera quella di BTC

By Marco Cavicchioli - 5 Giu 2021

Chevron down

Il 16 maggio 2021 la dimensione totale della blockchain di Bitcoin SV ha superato quella di BTC. 

Infatti, sulla blockchain di BSV risultavano essere memorizzati 352,9 GB di dati, mentre su quella di BTC ce n’erano 352,4 GB. 

Attualmente invece è quella di BTC la maggiore, con 404,94 GB, contro i 402,86 GB di BSV. 

BSV è un fork di BCH (Bitcoin Cash), che a sua volta è un fork di BTC (Bitcoin), ma la dimensione totale della blockchain di BCH è ancora sotto i 200 GB, ovvero meno della metà delle altre due. 

Fino al momento del fork di BCH da BTC, ad agosto 2017, la blockchain era la stessa, ed ha iniziato a separarsi proprio durante quel fork. 

A novembre dell’anno successivo avvenne il fork di BSV da BCH, pertanto le due catene hanno in comune tutti i blocchi fino a quel punto. 

Quindi BSV ha gli stessi blocchi di BTC fino ad agosto 2017, e gli stessi di BCH fino a novembre 2018. Da allora invece ha blocchi non condivisi con altre blockchain. 

Attualmente la dimensione media dei blocchi di BSV è di 6 MB, contro 1 MB di BTC, ma è solamente da aprile che è salita sopra 1 MB. Anzi, fino a gennaio era rimasta quasi sempre attorno ad 1MB, con qualche eccezione, ma a partire da febbraio ha iniziato a salire attorno ad 1,5 MB, per poi esplodere ad aprile. 

La blockchain di Bitcoin SV e di Bitcoin a confronto

Tuttavia, il numero di transazioni giornaliere registrate più o meno è lo stesso, attorno a 300.000 al giorno, con qualche eccezione. Pertanto il motivo di questa crescita non si deve ad un maggior numero di transazioni sulla blockchain di BSV, ma a transazioni più pesanti, ovvero con più dati registrati. 

Se poi il confronto lo si fa con il valore medio delle transazioni, allora c’è un abisso tra i circa 200.000$ di BTC ed i 200$ di BSV. 

In altre parole, mentre la blockchain di BTC viene utilizzata soprattutto per registrare transazioni di valore elevato, quella di BSV viene utilizzata per registrare soprattutto dati. 

Ad esempio, il 14 marzo 2021 la rete BSV ha elaborato un blocco record da 638 MB, composto però solamente da 2.674 transazioni, ma che includeva numerosi file multimediali di grandi dimensioni. Nei blocchi di BTC, di dimensioni seicento volte più ridotte, ci sta un numero di transazioni simile, ma senza file in esse registrati. 

Le transazioni sulla blockchain di BSV provengono soprattutto da aziende che registrano pagamenti semplici, token, contenuti di social media e digitali, attività di gioco online e record di timestamp.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.