banner
Il numero di Crypto ATM sale: oltre 24mila in tutto il mondo
Il numero di Crypto ATM sale: oltre 24mila in tutto il mondo
Criptovalute

Il numero di Crypto ATM sale: oltre 24mila in tutto il mondo

By Riccardo Mangiapane - 26 Lug 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

A livello globale, secondo il sito web di monitoraggio Coinatmradar, il numero di ATM di Bitcoin e di criptovalute ha superato i 24.000.

Come conseguenza dell’utilizzo sempre più diffuso e comune delle crypto, si è infatti registrato un picco delle installazioni di ATM del 71,73%, portando i numeri da 13.993 a 24.030, dal 1 gennaio 2021 ad oggi. 

L’anno scorso, invece, il conteggio globale è salito a 13.993 ATM con una crescita del 119,56%.

Possiamo quantificare questo enorme e costante sviluppo, analizzando anche altri dati che mostrano la velocità e la media delle installazioni eseguite, cioè circa 52,3 ATM al giorno.

Questa tipologia di sportelli automatici si può trovare in 75 paesi in giro per il mondo, dal Kazakistan all’Australia.

Gli Stati Uniti sono in cima alla lista con 21.161 ATM, seguiti dal Canada con 1.698 e dal Regno Unito con 174 ATM.

Il mercato è alimentato e sostenuto da 42 produttori di ATM di criptovaluta. Genesis Coin domina questo settore con una market share del 40,9% contando all’incirca 9.813 sportelli, seguita da General Bytes che possiede circa il 24% del mercato.

Il restante 35% del mercato è condiviso tra altri concorrenti, inclusi BitAccess, Coinsource e Bitstop.

Il più grande operatore di criptovalute ATM è Bitcoin Depot, azienda con sede ad Atlanta, che ha 3.793 bancomat crypto che consentono agli utenti negli Stati Uniti e in Canada di acquistare oltre 30 tipi di criptovalute, tra cui Bitcoin (BTC), Ether (ETH) e Litecoin (LTC). È seguita da Coin Cloud con 2.629, e poi Coinflip con 2.498 sportelli automatici.

Di recente, un paio di operatori hanno collaborato con celebrità per promuovere i loro bancomat di criptovaluta. Coin Cloud ha collaborato con il pluripremiato regista Spike Lee per produrre un cortometraggio intitolato “The Currency of Currency”.

A giugno, Coinflip ha programmato e sviluppato una campagna di marketing insieme all’attore e investitore di bitcoin, Neil Patrick Harris.

Anche Bitcoin Depot sta continuando ad espandersi adottando diverse strategie: la scorsa settimana, un importante rivenditore di servizi e carburante, Circle K, ha annunciato di aver iniziato a distribuire bancomat bitcoin nei suoi negozi negli Stati Uniti e in Canada in collaborazione, appunto, con Depot.

La partnership ha portato all’installazione di oltre 700 ATM per crypto.

“Aggiungendo bancomat bitcoin ai negozi dell’azienda, Circle K può attirare nuovi clienti nei propri negozi, offrire accesso finanziario a comunità svantaggiate e distinguersi dagli altri rivenditori con questa nuova tecnologia”, ha affermato il CEO, Brandon Mintz.

Il numero di ATM di criptovalute, che consentono ai clienti di scambiare fiat con diverse monete digitali, è cresciuto significativamente negli ultimi anni. La missione degli operatori di ATM, dei fornitori e di tutti i soggetti che lavorano all’interno di questo mercato è portare le criptovalute alle masse, soprattutto attraverso nuove partnership più solide e durature.

Riccardo Mangiapane
Riccardo Mangiapane

Laureando magistrale in Management and Finance presso l'università LUMSA di Roma. Appassionato in fintech e crypto, segue con interesse gli avvenimenti sui mercati finanziari cooperando in team all’analisi di diversi casi studio durante il suo percorso accademico.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.