banner
Matteo Mauro: da 0.22 a 7 ETH in due mesi per i suoi NFT
Matteo Mauro: da 0.22 a 7 ETH in due mesi per i suoi NFT
NFT

Matteo Mauro: da 0.22 a 7 ETH in due mesi per i suoi NFT

By Amelia Tomasicchio - 1 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

L’artista siciliano Matteo Mauro aveva annunciato di voler entrare nel mondo degli NFT a fine aprile 2021 e i suoi primi drop, dedicati ai suoi collezionisti di arte fisica, erano avvenuti su Opensea ai primi di maggio su valori intorno ai 0.22 ETH.

Al suo debutto nel mondo NFT, infatti, Mauro aveva iniziato tokenizzando le opere fisiche dei suoi collezionisti.

Poi, il 20 maggio Mauro aveva droppato il suo primo ufficiale NFT su Foundation, vendendolo per 1 ETH quando Ethereum aveva un valore di oltre 2700 dollari.

Da allora la carriera di Matteo Mauro nel mondo NFT ha continuato con sempre nuovi drop e nuovi collezionisti italiani ed internazionali, sino ad arrivare ad una quotazione di 7 ETH per una sua opera di crypto arte. Una salita di quotazioni con nessuna discesa di prezzo, dal primo all’ultimo drop. Salita costante da circa 800 dollari a 16000 dollari in soli due mesi, segnando un aumento di 20x dei suoi token.

Qualche giorno fa, infatti, Mauro ha venduto l’opera “Il mio Barocco” proprio per 7 Ethereum, ovvero oltre 16mila dollari.

Per questo avanzamento in termini di aumento delle sue quotazioni di NFT ci sono voluti solo 2 mesi, complici sicuramente l’affermazione dell’importanza del settore della crypto arte e ovviamente la sua bravura e carriera anche nel mondo dell’arte tradizionale. L’artista rimane determinato a sviluppare opere NFT sempre più rare ed affascinanti che lo porteranno ad un continuo avanzamento della sua carriera nel mondo della crypto arte.
Per i collezionisti interessati ad investire sul suo progetto, Micromegalic Inscriptions, Matteo ha creato una pagina dedicata agli NFT sul suo sito web. Per accedervi basterà inviare una richiesta di password all’artista.

I suoi drop sono visionabili su Foundation.

L’aumento di valore degli NFT

Secondo i dati del report del secondo trimestre del 2021, il numero di acquirenti di NFT è aumentato rispetto al trimestre precedente del 25%, con un rialzo del 48% invece in termini di USD tradati.

Il mercato degli NFT è quindi in crescita, incluso quello della crypto arte, e nonostante il valore delle crypto non sia altrettanto in rialzo. Infatti, negli ultimi 3 mesi, il valore di Ethereum è sceso del 18%.

Chi è Matteo Mauro

Le opere di Matteo sono o sono state in mostra in tutti i continenti, in musei famosi come il MEAM di Barcellona, il Songyang Museum Contemporary Art di Spring in Cina o il Museo Crocetti di Roma.

Nel 2018, la Royal Academy of Art Exhibition ha esposto una sua scultura digitale, realizzata in legno tramite un robot kuka, valutata 250mila sterline. Il suo gift shop messo online durante lo scorso Natale è andato interamente sold out in meno di un mese.

Matteo Mauro è noto per la sua serie di dipinti Micromegalic Inscriptions che hanno vinto vari Award tra i quali l’International Van Gogh Prize dato da José Van Roy Dalí, figlio di Salvador Dalí. Dalla storia di queste opere è nato l’omonimo libro Micromegalic Inscriptions, A Rococo story of contemporary engravings, pubblicato da Le Penseur nel 2017.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro su Blockchain Marketing edito Maggioli.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.