banner
Britney Spears usa Bitcoin contro la tutela del padre
Britney Spears usa Bitcoin contro la tutela del padre
Bitcoin

Britney Spears usa Bitcoin contro la tutela del padre

By Stefania Stimolo - 19 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Britney Spears avrebbe usato Bitcoin come soluzione per sottrarre il suo patrimonio alla tutela di suo padre Jamie Spears. 

Dopo la crisi di Britney del 2007/2008, il tribunale avrebbe optato per la conservatorship dell’intero patrimonio della celebre cantautrice milionaria nelle mani del padre, che quindi ne ha avuto pieno potere. 

Non solo, reso noto negli anni è il rapporto controverso tra padre e figlia che ha appassionato i fan tanto da dar vita al movimento #FreeBritney, per liberare l’artista di fama mondiale dallo strumento della tutela legale affidata al padre. 

Infatti, il conservatorship è uno strumento di tutela del patrimonio deciso da un tribunale che prevede che la gestione delle finanze passi nelle mani di un adulto vicino, proprio perché il legittimo proprietario non è in grado di prendersene cura. 

In generale, la formula conservatorship è utilizzata per i casi in cui il titolare sia una persona anziana, o un disabile mentale che difficilmente potrebbe guarire. È uno strumento insolito, se si pensa che Britney è l’artista femminile di soli 40 anni che ha all’attivo album tra i più venduti del millennio. 

Ecco quindi che oltre alle soluzioni legali, Britney ha utilizzato la regina delle crypto, Bitcoin proprio per uscire dal controllo finanziario e anche, quotidiano e abusivo del padre. 

Britney Spears, Bitcoin e il movimento #FreeBritney

Tess Barker e Barbara Gray, le conduttrici del podcast “Toxic” che indaga sul controverso caso di tutela di Britney Spears, sostengono che la cantante si sia dilettata con il Bitcoin fin dal 2014.

Nessuna fonte ufficiale, ma BTC potrebbe essere stata la soluzione perfetta contro lo strumento della conservatorship, sottraendo a quest’ultimo l’utilizzo esclusivo del patrimonio che il padre ha avuto per ben 13 anni, nei quali ha gestito a pieno la vita della figlia. 

#FreeBritney è il movimento partito dopo che la Spears ha pubblicato la sua scioccante testimonianza, rivendicando proprio quei 13 anni di abusi, non solo finanziari. 

Lo stesso Elon Musk, CEO di Tesla e celebre influencer del mondo anche crypto, ha espresso il suo supporto al movimento. 

Nel frattempo, il prezzo di BTC è tornato a quota 44.000$, lo stesso valore di una settimana fa. Nonostante le oscillazioni di prezzo, è una decina di giorni ad oggi che l’indice Fear and Gear sul mercato di bitcoin e crypto è rimasto positivo.

Oggi, infatti, il valore rilevato è di 73 zona greed su 100 totale, riflettendo quindi un sentiment positivo o di entusiasmo del momento. 

 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.