Bitcoin: in arrivo la seconda parte della bullrun?
Bitcoin: in arrivo la seconda parte della bullrun?
Bitcoin

Bitcoin: in arrivo la seconda parte della bullrun?

By Marco Cavicchioli - 20 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Nonostante il calo di oggi, c’è chi si aspetta per il prezzo di bitcoin una seconda parte della bullrun del 2021. 

Tutto ruota attorno ai cicli quadriennali di Bitcoin

Ogni 210.000 blocchi avviene l’halving del premio in BTC dato a chi riesce a minare un blocco della blockchain di Bitcoin. Questo dimezzamento è l’unica azione di politica monetaria di Bitcoin. 

Dovrebbero servire circa 4 anni per minare 210.000 blocchi della blockchain di Bitcoin, generando un ciclo della sua politica monetaria di 4 anni. La media fino ad oggi è stata di 3 anni e 10 mesi, con il primo halving a novembre 2012, dopo l’avvio a gennaio 2009, il secondo halving a luglio del 2016 ed il terzo a maggio dell’anno scorso. 

Fino ad ora l’anno successivo all’halving si è sempre verificata una bullrun, sia nel 2013 che nel 2017, ma anche in questo 2021. 

Nelle due bullrun precedenti il picco massimo di prezzo venne toccato a fine anno, tra la fine di novembre e la metà di dicembre, quindi molti ritengono possibile che anche quest’anno il vero e proprio picco massimo debba ancora esserci, visto che l’ATH per ora è quello di metà aprile. 

Bitcoin
Bitcoin e termometro bullrun

Al momento il prezzo attuale è intorno ai 45.000$, mentre il massimo è stato di quasi 65.000$, alla luce di questi ragionamenti c’è chi crede che la bullrun del 2021 non sia finita, e che potrebbe essercene una seconda parte entro fine anno. 

Da notare che anche nel 2013 le bullrun in realtà furono due, una ad inizio anno ed una ancora più ampia a fine anno, mentre anche nel 2017 la vera e propria bolla speculativa iniziò a gonfiarsi nella seconda metà di settembre. 

C’è anche chi, come Michael Saylor, sostiene che in realtà i maggiori rendimenti con bitcoin non si ottengono facendo trading, ovvero comprando per rivendere il prima possibile a prezzo maggiore, ma facendo di BTC il proprio denaro di riserva, ovvero utilizzandolo come forma di risparmio. 

Saylor definisce addirittura questo come “il comportamento più razionale”, indipendentemente dal trend e dalle evoluzioni del prezzo. 

Se però è vera l’ipotesi del ciclo quadriennale, va ricordato che in entrambi i casi precedenti dopo la bolla speculativa di fine anno che ha portato a nuovi massimi il prezzo è poi sceso, a causa proprio dello scoppio della bolla. In entrambi i casi ci mise poi più di due anni a risollevarsi, tornando sui precedenti massimi.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.