Bitcoin: perchè conviene guardare al lungo periodo
Bitcoin: perchè conviene guardare al lungo periodo
Bitcoin

Bitcoin: perchè conviene guardare al lungo periodo

By Marco Cavicchioli - 17 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Troppo spesso chi investe o specula su Bitcoin ne osserva ossessivamente i movimenti di prezzo sul breve o brevissimo periodo.

Approccio rivolto al lungo periodo per Bitcoin

Bitcoin non è stato pensato per essere uno strumento di speculazione a breve termine, ma anzi per essere una copertura contro l’inflazione a lungo termine. Osservando la sua parabola sul lungo periodo, il quadro che si ottiene risulta essere molto diverso. E questo rispetto al classico equivoco di considerarlo solamente un asset speculativo molto volatile. 

L’investitore crypto Jason Deane ha pubblicato un lungo post in cui raccoglie ed approfondisce tre principali ragioni nei confronti di Bitcoin. Deane sostiene che conviene mantenere un approccio rivolto al lungo periodo, piuttosto che concentrarsi sulle evoluzioni del prezzo giorno per giorno. 

La prima considerazione che fa Deane è che fino ad ora, Bitcoin ha conservato valore nel tempo, anche se non in modo costante. 

Per verificare se Bitcoin conserva il proprio valore nel tempo al netto di queste oscillazioni, un modo potrebbe essere quello di calcolare i valori medi annui, come la media delle medie giornaliere di tutti i giorni dell’anno. 

La media del valore del 2021 fino ad ora è di circa 45.000$, nettamente superiore agli 11.000$ del prezzo medio dell’anno scorso. 

Risalendo indietro fino al 2010, sappiamo che questo è stato il primo anno per il quale si dispongono di dati provenienti da effettivi scambi in dollari sul mercato. L’unico anno in cui il prezzo medio è stato sensibilmente inferiore a quello dell’anno precedente è stato il 2015, con -48%, subito recuperato con un +108% l’anno successivo.

Bitcoin
Bitcoin e valore su lungo periodo

Bitcoin e la rarità evidente 

Oltre al 2015, l’unico altro anno con performance negativa è stato il 2019, con un poco rilevante -2% rispetto all’anno precedente. 

Per tutti gli altri anni, le performance sono state positive, o addirittura molto positive, visto che ad esempio nel 2017 il prezzo medio fu del 601% superiore a quello dell’anno precedente. 

Quindi sebbene con notevoli alti e bassi, soprattutto sul breve periodo, sul lungo periodo per ora BTC ha sempre conservato il suo valore, con un’unica breve eccezione. 

La seconda considerazione che fa Deane è che la rarità deve ancora diventare evidente. 

Ad oggi vengono ancora creati 6,25 nuovi BTC ogni circa 10 minuti, ovvero circa 900 al giorno. Quest’anno verranno creati più o meno altri  328.500 BTC, pari allo 0,17% del totale degli oltre 18,8 milioni di BTC già esistenti. 

 

Una costante economica

Questo ritmo dimezza ogni circa 3 anni e 10 mesi, pertanto occorreranno ancora alcuni anni prima che risulti oltremodo evidente che bitcoin è davvero scarso, visto che non ne ne creeranno praticamente più. 

La terza osservazione invece è più complessa.

Secondo Deane Bitcoin potrebbe diventare “una costante economica”.

BTC potrebbe essere utilizzato per confrontare tra di loro il valore di beni o asset che attualmente è impossibile confrontare se non passando attraverso conversioni in diverse valute. 

Se invece si esprimessero i valori in Bitcoin, o in Satoshi, chiunque potrebbe confrontare facilmente ed immediatamente i prezzi. 

Occorrerà che il valore si stabilizzi un po’ prima di poter pensare di esprimere dei prezzi in BTC, ma sul lungo termine ciò potrebbe accadere. 

Deane conclude dicendo: 

“Il punto chiave da ricordare è che Bitcoin è un fenomeno a lungo termine che deve ancora raggiungere la sua velocità terminale, quindi pianificare a lungo termine e controllare i progressi rispetto alle pietre miliari è essenziale quanto vivere nel presente”.

E aggiunge

“Allo stesso tempo, il futuro è il luogo in cui trascorreremo il resto della nostra vita. È essenziale pianificare in anticipo e avere quel senso di sicurezza in quello che è un sistema finanziario innegabilmente imperfetto. I tuoi figli potrebbero esserti molto grati un giorno. Forse anche i tuoi bis-bis-bis-bisnipoti”. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.