Daniel Larimer presenta la roadmap per l’aggiornamento di EOS
Daniel Larimer presenta la roadmap per l’aggiornamento di EOS
Blockchain

Daniel Larimer presenta la roadmap per l’aggiornamento di EOS

By Alfredo de Candia - 20 Dic 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Daniel Larimer, ex CTO di Block.one, ha annunciato la nuova roadmap che servirà per implementare l’aggiornamento della blockchain di EOS.

Mandel, l’upgrade di EOS

Il nuovo aggiornamento prende il nome di Mandel (Mandelbrot) e non è altro che il nome in codice provvisorio per EOS 3.0.

Questo sarà il più grande aggiornamento della blockchain di EOS dopo diversi anni dall’ultima versione di EOSIO.

EOS e gli aggiornamenti più importanti

Nel comunicato possiamo leggere vari aggiornamenti che saranno integrati nei prossimi mesi.

La configurazione dei limiti WASM

Una delle novità interessanti è quella dello sblocco della dimensione degli smart contract che precedentemente avevano un limite massimo di azioni da poter gestire, costringendo gli sviluppatori a creare più smart contract, mentre con questo aggiornamento questo limite è tolto ed è configurabile dagli sviluppatori stessi.

I contratti di pagamento

Questi contratti sono delle versioni potenziate dei contratti attuali e permettono di gestire le risorse in maniera autonoma, senza che ci sia qualcuno di attivo per fornire la firma della transazione. Infatti, con questo sistema si potrà fornire potenza e risorse anche ad altri senza che chi interagisca abbia le risorse per processare le transazioni. Inoltre, lo stesso sistema si presta ad essere usato come mezzo di pagamento in quanto non servirà un account per inviare token dato che lo stesso contratto firmerà la transazione. In più, questo permetterà di effettuare transazioni, integrando anche privacy token, spianando la strada proprio a ZEOS, il token con tecnologia ZK-SNARK (in arrivo tra poco meno di una settimana).

Miglioramenti ai parametri configurabili della blockchain

Con lo sviluppo della nuova roadmap di EOS viene facilitata e semplificata l’aggiunta, la rimozione e la configurazione di vari parametri.

roadmap aggiornamento EOS
Mandel diventerà Mandel sarà operativo a maggio 2022

La roadmap per l’aggiornamento di EOS

Per quanto riguarda le tempistiche, il post di Daniel Larimer spiega che il codice sarà rilasciato a fine gennaio 2022 per poi procedere ai test a febbraio e si prevede di attivare il nuovo aggiornamento su EOS  il 19 maggio 2022.

Una volta che avverrà il relativo aggiornamento, questo segnerà un traguardo importante, in quanto sarà il primo a non essere rilasciato da un’organizzazione alle spalle come Block.one, rendendo la blockchain completamente autonoma e guidata dalla community.

EOS come Bitcoin ed Ethereum

A proposito di Bitcoin Larimer ricorda che con questo aggiornamento è possibile emulare sia le API RPC di Bitcoin che quelle di Ethereum. Questo significa che si possono avere tutte le funzioni standard dei relativi protocolli; non parliamo solo di trasferire Bitcoin ma addirittura di minarli direttamente sulla blockchain di EOS.

Infine il comunicato ricorda che ci saranno altri aggiornamenti e miglioramenti come ad esempio una riduzione della finality, che passerà da 5 a 3 secondi.

Il progetto è anche quello di accelerare il supporto per le EVM e il supporto alle applicazioni dedicate alla privacy: infatti, come abbiamo ricordato, con ZEOS si apre tutto un mondo di applicazioni private, dagli swap alla finanza decentralizzata anonima (DeFiAn).

 

Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.