Hack a Bitfinex, chi sono i due arrestati
Hack a Bitfinex, chi sono i due arrestati
Bitcoin

Hack a Bitfinex, chi sono i due arrestati

By Eleonora Spagnolo - 11 Feb 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

I loro nomi sono stati rivelati direttamente dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti: sono Ilya Lichtenstein, 34 anni e sua moglie, Heather Morgan, 31 anni, i due arrestati per l’hack a Bitfinex nel 2016. 

Le accuse ai due arrestati per l’hack a Bitfinex

Secondo il comunicato stampa ufficiale del DOJ, i due hanno lavorato per riciclare i 119.754 bitcoin provenienti dall’hack a Bitfinex nel 2016 e per farlo hanno utilizzato più di 2.000 transazioni per trasferire i BTC da wallet a conti finanziari. Con questo stratagemma erano riusciti a spostare più di 25.000 BTC mentre gli altri 94.000 erano rimasti immobili e sono stati recuperati e sequestrati dalle autorità USA. 

Nella prima udienza, i due avrebbero potuto ottenere la libertà su cauzione. Per loro, un giudice di New York ha chiesto rispettivamente 3 milioni di dollari per lei e 4,5 milioni per suo marito, ma i pubblici ministeri si sono opposti convincendo il giudice a non rilasciarli perché avrebbero potuto tentare la fuga. Ilya Lichtenstein infatti ha doppia cittadinanza russa. I due si sono difesi dicendo che non avevano nessuna intenzione di fuggire, ma non è bastato a convincere i giudici.

Ora rischiano fino a 25 anni di prigione.

arrestati hack Bitfinex
Gli arrestati per l’hack a Bitfinex rischiano fino a 25 anni di progione

Un imprenditore e una rapper dietro l’hack a Bitfinex

Ma chi sono i due arrestati? Sono stati ribattezzati i Bonnie and Clyde dei Bitcoin. Nella vita reale, Ilya Lichtenstein su Linkedin si definisce imprenditore tech, interessato alla tecnologia blockchain, fondatore di Endpass, una startup blockchain che risolve problemi di identità decentralizzata e autenticazione. Si definisce anche investitore in startup e tecnologie crypto. 

Più curioso il profilo Linkedin di Heather Morgan che si definisce “imprenditrice seriale, rapper comica e irriverente. A New York infatti Heather Morgan è anche conosciuta con il nome d’arte di Razzlekhan. Dal sito ufficiale si scopre anche che si definisce “Crocodile of Wall Street” e che il suo scopo è difendere i disadattati e gli sfavoriti. Conta 4.500 follower su Instagram e 150 su Facebook. Nelle sue bio social figura anche una collaborazione con Forbes, che è andata avanti dal 2017 al 2021. 

Come si dice nel gergo giornalistico, due insospettabili che ora dovranno dimostrare la loro estraneità ai fatti gravi che gli sono imputati. 

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.