Sorare: ecco gli NFT più cari della serie A italiana
Sorare: ecco gli NFT più cari della serie A italiana
Gaming

Sorare: ecco gli NFT più cari della serie A italiana

By Marco Cavicchioli - 8 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Sorare ha reso non la classifica delle carte NFT più care dei calciatori della serie A italiana. 

Gli NFT più costosi della Serie A

In vetta alla classifica c’è l’attaccante del Napoli Victor Osimhen, la cui figurina 2.0 ha raggiunto il valore di 30.000 euro. 

In seconda posizione c’è il centrocampista della Roma Nicolò Zaniolo, con oltre 22.000 euro, mentre completa il podio il difensore dell’Inter Alessandro Bastoni con 18.872 euro. 

Seguono l’attaccante dell’Inter Lautaro Martínez (13.659€) e l’altro attaccante dell’Inter Ivan Perišić (più di 9 mila euro). 

I giocatori più amati su Sorare

Sorare ha anche pubblicato la classifica dei giocatori più amati, sulla base del numero di follower sulla sua piattaforma. 

In prima posizione c’è Lautaro Martínez con 17mila follower, seguito dal portiere del Milan Mike Maignan con 8.938 follower. Completa il podio l’altro milanista Zlatan Ibrahimović con 7.245 follower. 

I migliori italiani in questa classifica risultano essere Lorenzo Insigne del Napoli con 6.443 follower e  Federico Chiesa della Juventus con 6.113 follower.

Sorare
Sorare conta oltre 5000 giocatori

NFT e sport, un binomio di successo

Il fantacalcio digitale di Sorare, basato su blockchain, conta ormai oltre 5.000 giocatori attivi in 11 squadre del campionato di calcio italiano di serie A. 

Secondo una la recente ricerca Nielsen Sports Fan Insights, che analizza proprio la diffusione dei fan token e degli NFT nell’industria dello sport, emerge un netto trend di crescita. Il 25% della popolazione complessiva risulta essere a conoscenza dei token legati allo sport, ma la percentuale sale al 32% se si considerano solamente i fan ed i tifosi. 

Inoltre il 10% degli appassionati di sport risulta essere interessato all’acquisto di token per supportare la propria squadra, la lega o i giocatori preferiti, mentre l’8% lo farebbe per essere coinvolto nelle attività quotidiane del team o dei propri idoli.

Secondo Nielsen questi numeri indicano una crescita “frenetica”, in particolare nel mondo del calcio. 

D’altronde la pandemia ha messo in crisi il modello tradizionale di business di questo settore, con partite a porte chiuse, un mercato dei diritti tv saturo e ricavi commerciali che stentano a decollare. Durante la scorsa stagione i principali club d’Europa hanno perso in media circa 55 milioni di euro di fatturato rispetto alla stagione 2018/19, rendendo indispensabile trovare altre forme di incasso. 

Secondo il fondatore e CEO di Sorare, Nicolas Julia, i fan sono interessati al calcio ed alle loro squadre preferite, ma il loro modo di divertirsi e creare comunità è cambiato molto. Non si limita più all’andare allo stadio o ad incontrarsi per guardare le partite in televisione. 

Julia dice: 

“Gli oggetti sportivi da collezione hanno aiutato a lungo i fan a celebrare il loro amore per il gioco e ora con gli NFT possono archiviare parte dei loro ricordi, cultura e interagire con questi oggetti da collezione”.

Secondo l’ISTAT in Italia circa 4 milioni e mezzo di persone praticano il gioco del calcio, mentre i tifosi sarebbero oltre 20 milioni, su 60 milioni di abitanti.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.