Somnium Space, la nuova metaverse company che inserirà l’opzione “vivi per sempre” per i propri utenti
Somnium Space, la nuova metaverse company che inserirà l’opzione “vivi per sempre” per i propri utenti
Gaming

Somnium Space, la nuova metaverse company che inserirà l’opzione “vivi per sempre” per i propri utenti

By Martina Canzani - 23 Apr 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Somnium Space è una compagnia Ceca che si occupa dello sviluppo di un proprio metaverso decentralizzato basato sulla tecnologia blockchain e che sfrutta le potenzialità e funzionalità degli NFT.

Lo straordinario e ambizioso progetto di Somnium Space è quello di creare degli avatar che siano un’immagine speculare immortale degli utenti, che non solo avrà le loro stesse sembianze fisiche ma anche i loro movimenti visivi e lo stesso modo di parlare.

La storia di Artur Sychov, CEO di Somnium Space

somnium space vivi per sempre
Somnium Space e l’incredibile funzionalità ‘vivi per sempre’ all’interno del metaverso

Quest’idea futuristica, che concretizza in parte le infinite storie su pellicola che negli ultimi anni hanno predetto e raccontato finali molto simili per la nostra specie, è da attribuire proprio al CEO e fondatore della compagnia, Artur Sychov.

Artur iniziò a pensare a questo nuovo uso del metaverso circa cinque anni fa quando sfortunatamente al padre fu diagnosticata una forma aggressiva di cancro che alla fine lo avrebbe ucciso nel giro di pochi anni.

Il suo intento era quello di trovare una via per cristallizzare in qualche modo il ricordo del padre, un sistema che permettesse a lui e ai figli di avere una conversazione inverosimilmente naturale con il proprio nonno.

La modalità “Live forever” che permetterà ai nostri avatar di essere immortali

Quindi quello che Somnium Space propone è una nuova funzione del metaverso, “Live forever”, che permetta di creare un proprio avatar che riproduce il nostro aspetto, le nostre movenze, il nostro abituale tono di voce e le nostre espressioni. 

In questo modo l’avatar potrà continuare a vivere nel metaverso anche dopo la nostra morte.

Un vero e proprio ossimoro dal punto di vista linguistico ma un traguardo raggiungibile da un punto di vista tecnico.

Somnium Space è in realtà una delle tante versioni del metaverso che sono spuntate negli ultimi anni. A differenza di molti dei suoi concorrenti però, Somnium Space è già compatibile con i visori per realtà virtuale, consentendo un’esperienza 3D coinvolgente.

Un servizio a pagamento che non prevede la vendita dei propri dati personali ad altre aziende

Somnium Space per realizzare il proprio progetto dovrà registrare tantissimi dati personali per ogni singolo utente. Solo così la compagnia Ceca riuscirà a creare una copia davvero realistica dell’utente sotto forma di avatar.

La quantità di dati che è possibile registrare è approssimativamente dalle 100 alle 300 volte più grande rispetto a quelli registrati su di noi in un telefono cellulare. La tecnologia della realtà virtuale può raccogliere infatti il modo in cui si muovono le dita, la bocca, gli occhi e l’intero corpo e identificarci rapidamente e in modo ancora più preciso rispetto all’esame delle impronte digitali.

La cosa interessante però è che la società ha deciso di essere decentralizzata, di costruire il proprio progetto su un universo phygital che sfrutta la tecnologia blockchain e che per sua natura garantisce completa trasparenza.

Il proprio avatar “vivrà” nel proprio appezzamento di terra o all’interno del proprio mondo NFT. Dopo la nostra morte, l’avatar si trasformerà e continuerà ad evolversi insieme alla tecnologia dell’intelligenza artificiale anche se tutti i dati sono stati raccolti anni prima.

Quindi se l’utente muore, con la stessa quantità di dati e con il progredire dell’IA, è possibile comunque ricreare l’avatar del cliente in modo sempre più dettagliato. In questo modo i nostri cari potranno continuare a parlare con noi attraverso la magia dell’intelligenza artificiale.

Il primo passo da fare è avviare il processo di registrazione e memorizzazione dei dati di coloro che desiderano pagare e partecipare in modalità “Live Forever”. 

Somnium Space prevede di iniziare quest’anno, anche se limiterà la raccolta di dati ai movimenti e ai suoni che gli utenti fanno quando si trovano sui propri appezzamenti di terreno. Il metaverso spera poi di lanciare la prima serie di versioni AI dei suoi utenti entro il prossimo anno!

Bisogna però aggiungere che, a differenza di Meta, Somnium non sta lavorando al progetto per monetizzare sui dati sensibili delle persone.

Sychov ha infatti così dichiarato: 

“Non vogliamo sapere il tuo nome. Non ci interessa chi sei”. 

Il CEO della società sta infatti cercando di costruire un modello di business più responsabile che possa aiutare gli utenti a sentirsi sicuri e a proprio agio nel trasferire quantità illimitate di dati all’azienda per l’analisi. 

La società afferma infatti che non raccoglierà dati su nessuno a meno che l’utente non decida di pagare il servizio. 

In fondo si sa, se un servizio non è a pagamento significa che il servizio siamo noi e i nostri dati sensibili.

L’azienda ha dichiarato anche che farà di tutto per rendere il prezzo il più basso possibile. Somnium Space ha infatti addebitato ai primi utenti solo $50 per un anno di servizio.

Martina Canzani

Laureata in Legge all'Università degli Studi di Milano. Concluso il percorso accademico ha iniziato ad interessarsi al mondo della blockchain, trovando in quest'ultimo un potente strumento di riscatto. La passione si è poi trasformata in lavoro, ora infatti investe in progetti early-stage di finanza decentralizzata e DAO e scrive articoli raccontando tutte le news riguardanti il mondo crypto.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.