MakersPlace con The Holoverse per il lancio del primo ologramma di opere d’arte di Leonardo da Vinci
MakersPlace con The Holoverse per il lancio del primo ologramma di opere d’arte di Leonardo da Vinci
Digital Art Rights

MakersPlace con The Holoverse per il lancio del primo ologramma di opere d’arte di Leonardo da Vinci

By Amelia Tomasicchio - 24 Apr 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

MakersPlace, il principale mercato di opere d’arte digitali rare e autentiche, ha annunciato oggi che The Holoverse, la prima azienda a tokenizzare capolavori storici con diritti e a trasformarli in NFT olografici, sta rilasciando un primo NFT olografico del capolavoro di Leonardo da Vinci, La Bella Principessa, che sarà messo all’asta il 21 aprile 2022 con un’offerta iniziale di 100.000 dollari. Utilizzando questa tecnologia innovativa, le opere d’arte dell’Antico Maestro possono ora essere visualizzate, anche se le persone non hanno accesso agli originali. 

Andrea Prince, co-fondatore e CEO di The Holoverse, ha detto:

“Siamo onorati di dare nuova vita a vecchi capolavori come questo con la nostra tecnologia proprietaria Holo NFT. Questo dipinto non è in prestito permanente a un museo, e pochissimi sono stati in grado di vederlo.”

The Holoverse è la prima azienda a tokenizzare capolavori storici con diritti e a trasformarli in NFT olografici. Maestri d’arte come Leonardo, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio e molti altri sono i pilastri della storia dell’arte nell’universo. 

Gli obiettivi di The Holoverse

la bella principessa nft ologramma leonardo da vinci
Rappresentazione dell’NFT olografico del capolavoro di Leonardo da Vinci, “La Bella Principessa”

The Holoverse cerca di mantenere questo patrimonio nell’eternità, approfittando di ciò che le ultime tecnologie del mondo hanno da offrire, creando un nuovo valore e una nuova vita per i capolavori che hanno plasmato la storia. L’Holo NFT rappresenta il valore percepito di un bene digitale. Per la prima volta, coloro che acquistano un NFT di valore saranno in grado di godere della sua proprietà fino alla fruizione, con un vero pezzo di design.

Leonardo Terzulli, co-fondatore e CMO di The Holoverse, ha detto:

“Ora qualcuno può avere l’opera esposta nella propria casa o nel proprio ufficio nel mondo fisico, sbloccando allo stesso tempo nuove funzionalità per visualizzarla nel mondo digitale. Sapevamo che MakersPlace era il posto giusto per lanciare un pezzo d’arte così raro e prezioso.”

Il vincitore dell’asta possiederà il primo HoloNFT del capolavoro di Leonardo da Vinci, La Bella Principessa, un ritratto di una giovane aristocratica milanese in un bellissimo abito rinascimentale, che sarà esposto in un museo di fama mondiale in Italia questo autunno. L’HoloNFT è disponibile in formato digitale e fisico

La tela originale viene scannerizzata in un’immagine fotogrammetrica di molti gigabyte che permette allo spettatore di ingrandire e sperimentare l’opera con più dettagli di quelli che l’occhio nudo potrebbe vedere. L’ologramma unico 1:1 sarà racchiuso in una teca di cristallo (73cm x 73cm x 12cm), visibile di giorno e di notte, e sarà consegnato e installato con un servizio in guanti bianchi. 

Craig Palmer, CEO di MakersPlace, ha detto:

“Quando ho visto questo pezzo di persona, sono rimasto sbalordito dalla quantità di dettagli che l’ologramma fornisce. Questa tecnologia crea un’esperienza completamente nuova quando si tratta di visualizzare opere d’arte.

Da nessun’altra parte si possono vedere dettagli così minuti di un Antico Maestro, e zoomare a piacimento per vedere davvero la trama delle linee e della tela.”

L’ologramma è leggermente più grande dell’originale, in quanto migliora la performance e l’impatto visivo (50cm x 35cm). L’ologramma è generato dalla rotazione ad altissima velocità (900 rotazioni al minuto) di quattro lame contenenti 256 micro LED e microprocessori, che utilizzano un algoritmo per comporre l’opera nell’aria.

Esplora La Bella Principessa di Leonardo da Vinci visitando un apposito microsito creato per questa esperienza visiva, e scopri di più sulla storia dell’arte sul nostro blog. 

MakersPlace, uno dei primi mercati NFT

MakersPlace è il principale mercato NFT per l’arte digitale. Lanciato nel 2018, MakersPlace utilizza la tecnologia blockchain per facilitare la vendita di opere d’arte digitali autentiche e originali, garantendo rarità e proprietà sia per i creatori che per i collezionisti. 

MakersPlace ha enfatizzato l’accessibilità fin dal suo inizio e ha attirato un vasto pubblico mainstream come il primo marketplace NFT ad accettare sia pagamenti in criptovaluta (ETH) che in fiat (USD), facilitando rispettivamente le transazioni tramite crypto wallet e carta di credito. 

MakersPlace ha contribuito a catapultare l’arte digitale e gli NFT sulla scena globale, con la vendita storica di Beeple’s Everydays: The First 5000 Days per 69,3 milioni di dollari in collaborazione con la casa d’aste Christie’s nel marzo 2021 – il prezzo record per qualsiasi opera d’arte digitale. La nostra missione è semplice: creare un futuro vibrante per la creatività digitale. 

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro sugli NFT per Mondadori. Inoltre, ha lanciato due progetti NFT chiamati The NFT Magazine e Cryppo, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.