HUDI: i primi risultati sulla monetizzazione dei dati in criptovaluta
HUDI: i primi risultati sulla monetizzazione dei dati in criptovaluta
Criptovalute

HUDI: i primi risultati sulla monetizzazione dei dati in criptovaluta

By Stefania Stimolo - 30 Mag 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

HUDI ha rilasciato il primo rapporto che mostra i risultati sulla ‘data monetization’ in crypto, e cioè l’esperimento di reddito universale basato sui dati. 

HUDI: primo rapporto sul ‘data monetization’ in cambio di crypto

La crypto startup di HUDI ha rilasciato il primo rapporto sulla ‘data monetization’, il primo esperimento di reddito universale basato sui dati, con utenti che riescono a monetizzare i propri dati fino a 10€ al giorno. 

Con oltre 240.000 utenti, di cui 11mila italiani, che hanno preso parte all’iniziativa, HUDI ha rilasciato il primo report di data monetization sui primi tre mesi di attività. 

In pratica, HUDI permette alle persone di riprendere il controllo sui propri dati e monetizzarli in cambio della crypto HUDI. Tramite la piattaforma, gli utenti possono richiedere i propri dati dalle varie proprietà digitali che li hanno raccolti (come Meta, Instagram, LinkedIn, Amazon, Google, Netflix…) e depositarli nel portafoglio di dati di HUDI. 

HUDI e il mercato dei dati: 50.000 richieste con ricompense da 10€ al giorno

hudi data crypto
HUDI, la piattaforma che remunera gli utenti in crypto per i dati forniti a terzi

In questo primo trimestre di attività, HUDI ha ricevuto 50.000 richieste di dati, con un picco di ricompensa giornaliera di 10€ per utente, e una transazione media di 0,40€ a data set. 

La Human Data Income (HUDI) Ltd è stata fondata a Londra da tre ragazzi italiani, Franky Ballarani, Andrea Silvi e Gianluigi Ballarani. A tal proposito, Ballarani G. ha commentato:

“I dati sono il nuovo petrolio, la materia prima della nuova economia, e creano un mercato da oltre mille miliardi di dollari. Ma noi, in quanto proprietari di tali dati, non abbiamo il minimo controllo su di essi e siamo tagliati fuori dal profitto che generano”.

In questo senso, HUDI funziona come una banca dei dati, in cui il singolo utente decide se e quali dati condividere, con le organizzazioni che ne fanno richiesta, in cambio di una royalty che HUDI redistribuisce fino al 75% delle transazioni su tutti gli stakeholder e il 50% al proprietario di dati. 

Anche Ballarani F. ha rilasciato il suo pensiero:

“Questi risultati sono stati raggiunti con una manciata di dati. Siamo solo all’inizio. Grazie a questo modello di disintermediazione e democratizzazione del mercato dei dati, ci aspettiamo che HUDI possa crescere al punto da permettere ad ogni persona di coprire le spese di sussistenza di base, grazie allo Human Data Income”.

Il prezzo di HUDI fa un pump del 5% nelle ultime 24 ore

Guardando il grafico, nelle ultime 24 ore il prezzo di HUDI token ha registrato un pump del 5%.  

Ad oggi, HUDI vale 0.42$, ancora ben lontana dal suo ATH-All Time High o massimo storico di 4,50$ dello scorso novembre 2021. 

Secondo i prezzi generali, HUDI segue il trend delle crypto principali, come Bitcoin e Ethereum. A tal proposito, BTC oggi presenta il Fear and Greed Index da 10 (Extreme Fear). 

Si tratta di due punti in più di “paura” rispetto alla fine della scorsa settimana, quando è stato calcolato che per 16 giorni BTC ha tenuto quota 30.000$. Al momento della scrittura, la regina delle crypto è tornata sui 30k dopo un weekend in rosso. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.