Celsius prende 278 milioni in prestito su Maker?
Celsius prende 278 milioni in prestito su Maker?
Criptovalute

Celsius prende 278 milioni in prestito su Maker?

By Marco Cavicchioli - 13 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Oggi qualcuno ha aperto una posizione da 17.919 WBTC su Maker per prendere in prestito 278 milioni di DAI. 

Presi in prestito 278 milioni di DAI su Maker: collateralizzati 17.919 WBTC

Si sospetta che l’indirizzo che ha aperto questa posizione sia quello di Celsius. 

Maker emette la stablecoin DAI proprio sotto forma di prestiti sovracollateralizzati. Infatti, per prendere in prestito 278 milioni di DAI, equivalenti a 278 milioni di dollari, è stato necessario immobilizzare 17.919 WBTC, pari ad oltre 420 milioni di dollari. 

WBTC è il principale token che rappresenta BTC, ovvero Bitcoin, sulla blockchain di Ethereum. Per ogni WBTC emesso c’è un BTC immobilizzato nel protocollo che gestisce WBTC.

Quindi, con quasi 18.000 Bitcoin quell’indirizzo è riuscito a prendere in prestito 278 milioni di dollari, con un rapporto di valore di 1:1,6, ovvero poco più di quello previsto dal protocollo DAI. 

Il problema è che qualora il prezzo di BTC scendesse sotto i 22.584$, quella posizione verrebbe liquidata. Ovvero i 17.919 WBTC verrebbero incassati e venduti da Maker, quindi cesserebbero di essere posseduti da chi ha aperto la posizione. 

Non è chiaro se sia stata veramente Celsius ad aprire quella posizione. In caso affermativo, qualora venisse liquidata sarebbe un grosso problema. 

Infatti, oggi Celsius ha rivelato di avere problemi di liquidità, tanto da essere stata costretta a sospendere momentaneamente i prelievi

Per ora non risulta che siano stati nuovamente riabilitati, quindi il problema è ancora in corso. 

C’è comunque la possibilità che l’associazione di quell’indirizzo con Celsius non sia corretta, quindi anche in caso di liquidazione potrebbero non esserci conseguenze per la società. Qualora, invece, quell’indirizzo risultasse essere effettivamente suo, in caso di liquidazione della posizione la società potrebbe avere grossi problemi. 

La situazione attuale della piattaforma Celsius e il rischio di liquidità legato al pesante crollo del mercato

Oggi il prezzo del token CEL è sceso parecchio, ma nel corso delle ore si è leggermente ripreso. Questo sembra voler dire che il mercato non crede molto nell’ipotesi che ci sia Celsius dietro quella posizione critica, o che non crede che il prezzo di BTC scenda sotto i 22.584$. 

DAI, ad esempio, oggi non ha sofferto di alcun problema, con il suo valore di mercato quasi fisso ad 1$, così come deve essere. MKR, il token di governance di Maker, perde il 16%. Rimane comunque perfettamente in linea con la perdita di ETH (-15%). 

Il minimo toccato oggi da BTC fino ad ora è di poco superiore a 23.500$, quindi non poi così distante da 22.584$. 

Per ora Bitcoin perde il 13% rispetto a 24 ore fa, ma non è detto che non possa scendere ancora. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.