Celsius blocca prelievi e trasferimenti
Celsius blocca prelievi e trasferimenti
Defi

Celsius blocca prelievi e trasferimenti

By Marco Cavicchioli - 13 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Ufficiale: oggi Celsius ha annunciato il blocco momentaneo di prelievi e trasferimenti. 

Annunciato il blocco di prelievi e trasferimenti su Celsius

La motivazione di tale scelta è stata addossata dalla società alle condizioni di mercato estreme, affermando che la misura si sarebbe resa necessaria per:

“Mettere Celsius in una posizione migliore per onorare, nel tempo, i suoi obblighi di prelievo”. 

La società dichiara anche di agire nell’interesse della propria community, ma in molti sospettano che ci sia altro sotto. 

L’obiettivo, così come dichiarato da Celsius, sarebbe quello di:

“Stabilizzare la liquidità e le operazioni mentre adottiamo misure per preservare e proteggere i beni”.

Si sospetta, però, che il problema non possa essere tanto una questione di stabilizzazione della liquidità, o di protezione delle riserve, quanto invece una loro carenza. 

La società afferma di voler ripristinare prelievi, swap e trasferimenti tra conti il ​​più rapidamente possibile, e probabilmente è proprio sulle tempistiche che si gioca il futuro del loro servizio. 

Infatti, qualora questi problemi non dovessero essere risolti a breve, i sospetti di cui sopra si intensificherebbero, facendo presumere che la società non disponga di sufficienti riserve per poter soddisfare la crescente domanda di prelievi. 

Il fatto è che da tempo molti sospettavano che gli interessi pagati da Celsius ai propri clienti non sarebbero stati sostenibili sul lungo periodo, ed è proprio durante un bear market come quello in atto che la sostenibilità inizia a scricchiolare. 

Condizioni di mercato sfavorevoli per piattaforme come Celsius

Bitcoin ha perso il 15% del proprio valore nell’ultima settimana, ed ETH (Ethereum) il 27%. 

Inoltre, l’annuncio di Celsius ha generato oggi perdite dell’8% su BTC e del 9% su ETH. 

Il token di Celsius Network, CEL, oggi perde addirittura più della metà del proprio valore in un solo giorno. Il crollo improvviso è stato, però, ancora più ampio, visto che è passato da 0,36$ a 0,14$ in meno di un’ora. In seguito è risalito fino oltre gli 0,18$, ma 24 ore fa il prezzo era di quasi 0,40$. 

Le difficoltà di CEL però erano già iniziate prima, visto che negli ultimi sette giorni ha perso il 75%, ed è quasi a -98% dai massimi di un anno fa. 

Alla luce di questi dati sembra proprio che il mercato ritenga possibile che la sostenibilità del progetto Celsius sia in serio dubbio, e ciò causa preoccupazioni anche in tutto il resto dei mercati crypto. 

In un momento difficile come questo un evento tale non ha fatto altro che gettare benzina sul fuoco, con i timori di una vera e propria capitolazione dei mercati crypto che si fanno ogni giorno più intensi. 

Tuttavia situazioni come questa alla lunga possono anche paradossalmente rivelarsi salutari per il mercato crypto nel suo complesso, perché fanno una sorta di pulizia dei progetti non sostenibili sul lungo periodo. Tolti quelli, i rimanenti hanno maggiori possibilità di sopravvivere, se non addirittura prosperare. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.