Kiyosaki attende che il prezzo di Bitcoin scenda a 1.100$
Kiyosaki attende che il prezzo di Bitcoin scenda a 1.100$
Bitcoin

Kiyosaki attende che il prezzo di Bitcoin scenda a 1.100$

By Marco Cavicchioli - 30 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Il celebre autore del best-seller Rich Dad Poor Dad, Robert Kiyosaki, un paio di giorni fa ha scritto su Twitter che sta aspettando che il prezzo di Bitcoin scenda a 1.100$. 

Il presagio di Robert Kiyosaki sul prezzo del Bitcoin

Il tweet inizia proprio con una citazione parafrasata dal suo celebre libro: 

“I PERDENTI escono quando perdono”. 

Probabilmente si riferisce a coloro che in questi giorni stanno vendendo Bitcoin in perdita. Kiyosaki sembra credere che questo tipo di vendite in perdita potrà proseguire ancora. 

Poi, sempre parafrasando la citazione del suo libro, aggiunge: 

“I VINCITORI imparano dalle loro perdite. Sto aspettando che Bitcoin “testi” quota 1.100$. Se si riprende ne comprerò di più. In caso contrario, aspetterò la capitolazione dei perdenti, e poi ne comprerò di più”. 

La logica che sta alla base di questo ragionamento è che dopo un grande crollo del prezzo di Bitcoin potrebbe esserci un rimbalzo. Tuttavia questo rimbalzo inizierà solo quando le mani deboli avranno venduto più o meno tutti i BTC che posseggono. 

Durante un bear market, quando è difficile aspettarsi grandi guadagni sul breve termine, molti investitori poco esperti che hanno comprato durante la bullrun si fanno prendere dal panico, convinti che il prezzo possa scendere ancora. D’altronde spesso sono persone che hanno comprato mentre il prezzo saliva, solo perchè convinti che sarebbe salito ancora. 

Quindi dopo aver commesso un errore di previsione dovuto ad eccessivo ottimismo, potrebbero commetterne un altro dovuto ad eccesso di pessimismo. 

Kiyosaki di fatto afferma che in questi momenti si potrebbero anche fare buoni affari, ma solo se si lascia che queste mani deboli capitolino del tutto, ovvero portino il prezzo fino al vero bottom, il picco minimo sotto il quale non hanno più BTC da vendere. A quel punto potrebbe partire una nuova fase di acquisti, con la pressione di vendita ridotta e quella di acquisto in crescita. 

La previsione di Kiyosaki non si discosta dalla realtà

Ovviamente non tutti sono d’accordo con questa ipotesi, ma va detto che vi sono anche altri trader oltre a Kiyosaki che pensano che una dinamica simile possa realmente avverarsi. 

Per ora l’ipotesi di Kiyosaki è che questo bottom stia addirittura a quota 1.100$, ovvero la quota massima raggiunta a fine 2013 durante il primo ciclo post-halving. Si tratta di una cifra non in linea con quella ipotizzata da altri analisti, visto che molti sostengono che il bottom potrebbe rimanere sopra i 10.000$. 

Da notare che un mese e mezzo fa Kiyosaki predisse che il bottom era a circa 17.000$, ed in effetti il bottom di questo ultimo mese e mezzo è stato 17.500$. Ora prevede un altro bottom, molto più in basso, smentendo ciò che ha affermato a metà maggio. 

Va tuttavia sottolineato che non è l’unico analista a sostenere che in questa fase il bottom del prezzo di Bitcoin potrebbe essere ben inferiore ai 17.500$ toccati qualche giorno fa. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.