Sony PlayStation subisce una class action da $6 miliardi nel Regno Unito
Sony PlayStation subisce una class action da $6 miliardi nel Regno Unito
News dal Mondo

Sony PlayStation subisce una class action da $6 miliardi nel Regno Unito

By Stefania Stimolo - 24 Ago 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Nel Regno Unito, Sony PlayStation sta affrontando una class action con richiesta di risarcimento da 6 miliardi di dollari, per aver abusato della sua posizione imponendo prezzi “eccessivi e ingiusti” ai suoi giochi. 

Sony PlayStation e la class action con richiesta danni per $ 6 miliardi

Il celebre produttore di console per videogiochi, Sony, sarebbe ora sotto accusa da parte dei suoi consumatori che lo vedono colpevole di aver abusato della sua posizione di leader della PlayStation, facendo pagare i suoi giochi con prezzi “eccessivi e ingiusti”. 

Secondo quanto riportato, pare che nel Regno Unito i consumatori si stiano ribellando in una class action contro Sony per PlayStation, accusando il produttore dei giochi di farli pagare troppo e richiedendo un risarcimento danni da quasi 6 miliardi di dollari. 

Nello specifico, la causa è stata depositata presso il Competition Appeal Tribunal di Londra e i giudici devono ora approvare la causa come azione collettiva opt-out prima che possa progredire. 

Se così fosse, la certificazione di tale causa porterebbe in tribunale la richiesta di risarcimento da parte di 8,9 milioni di clienti, del valore di 5 miliardi di sterline (5,9 miliardi di dollari) di danni. 

Chiunque nel Regno Unito abbia acquistato giochi digitali o contenuti extra sulla propria console o attraverso il PlayStation Store da agosto 2016 è incluso nella causa.

Sony PlayStation approfitta della sua posizione per “ingannare” i suoi consumatori

La denuncia a Sony PlayStation, dunque, è quella di aver “ingannato” i suoi consumatori con prezzi troppo alti per i giochi e gli acquisti in-game. 

A tal proposito, Alex Neill, a capo della causa, ha detto:

“La spinta verso gli acquisti in-game consente ad aziende come Sony di trarre profitto e di abusare del proprio potere perché hanno un pubblico prigioniero. Sony sa che i suoi clienti sono legati al mondo PlayStation e li sfrutta con spese esorbitanti per ogni acquisto digitale”. 

L’accusa rivolta al gigante giapponese sarebbe anche quella di addebitare ingiustamente una commissione del 30% su ogni gioco digitale o acquisto dal PlayStation Store.

class action playstation
Sony PlayStation impone al mercato prezzi esagerati

Il nuovo gioco multipiattaforma Web3

Un paio di mesi fa, un team di sviluppatori di giochi per PlayStation, aveva annunciato di aver prodotto un nuovo gioco multipiattaforma Web3. 

Si tratta del gioco Ashfall, ideato da John Garvin, e prevede che i giocatori dovranno combattere per sopravvivere in un mondo aperto e distopico, segnato dal riscaldamento globale e da enclave in guerra. 

Inizialmente è un gioco per giocatori singoli, ma in previsione Ashfall sarà disponibile in un mondo transmediale cinematografico multiplayer PVP e PVE, basato su un’economia di costruzione, vendita e scambio.

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.